mercoledì 13 luglio 2011

Le date dei prossimi film dei Walt Disney Animation Studios

Blue Sky Disney ha pubblicato l'articolo che annuncia i prossimi film dei Walt Disney Animation Studios, confermando alcuni progetti rimasti nell'oblio per anni ed annunciandone alcuni nuovi.
Cominciando con l'anno prossimo, a Novembre 2012 arriva Wreck-It Ralph diretto da Rich Moore (Futurama). Il film d'animazione in CGI, si promette di essere molte diverso dagli ultimi film dello studios, ma avrà la stessa sensibilità dei grandi classici della Disney. Wreck-It Ralph avrà molte scene dark, che potrebbero far ottenere al film un rating PG-13, visione sconsigliata ai minori di 13 anni per il 52esimo film d'animazione della Disney
Per il 2013, sembra comfermato The King of the Elves, che ha appena subito un cambio di regia, passata a Chris Williams, regista di Bolt. Attualmente il film è in corso di sceneggiatura da Michael Markowitz, gli storyboard stanno procedendo bene, nuove scene si stanno scrivendo e la struttura della storia si sta intensificando. Sempre in CGI, il film arriverà per Natale probabilmente.

Storyboard di The Snow Queen

Concept art di The Snow Queen
Andiamo oltre, e scopriamo nuovi progetti e graditi ritorni dal 2014.
Innanzitutto The Snow Queen sembra rientrato in produzione, però il film è passato dall'animazione tradizionale in 2D, alla CGI, purtroppo. Dopo gli incassi non straordinari della Principessa e il Ranocchio, che comunque si è dimostrato un discreto successo, soprattutto considerando il fatto che la Disney nel 2009 era uscita da un decennio di prodotti di qualità assai discutibile, fatta eccezione per alcuni titoli (sicuramente Lilo e Stitch, ma personalmento parlo anche de Il Pianeta del Tesoro e Le follie dell'imperatore), e quindi il passaparola per i suoi ultimi film d'animazione era abbastanza negativo. Poi resta ancora da capire quanto un film in computer grafica possa attirare più pubblico di uno in animazione tradizionale, io penso sia il contrario, ma la Disney deve ancora capirlo. Inoltre la CGI costa molto di più che la comune animazione a mano, e ormai la usano anche cani e porci. Ma l'aspetto più importante, almeno per noi, resta la storia, che promette di essere fantastica. Al timone di regia c'è Chris Buck, co-regista insieme a Kevin Lima di Tarzan sempre per la Disney, e di Surf's Up insieme a Ash Brannon per la Sony, un film che consiglio a tutti di recuperare ;-)
Chris Buck è un veterano della Disney, ha cominciato nel 1981 supervisionando l'animazione dei personaggi in Red e Toby, e ha lavorato anche a film come Oliver e Company, La sirenetta e Pocahontas, insomma sembra la persona giusta a lavorare in un film così importante e atteso. Sembra che il suo talento abbia fatto prendere al film una direzione molto positiva. Resta ancora da vedere quanto la storia sarà fedele al racconto originale di Hans Christian Andersen.

Fan dell'animazione tradizionale, non disperatevi. Per quell'anno ci sarà un nuovo film a mano di John Musker e Ron Clements (foto a sinistra), gli stessi registi di La Sirenetta, Aladdin e La Principessa e il Ranocchio. Questo progetto non sarà Mort, tratto da un racconto di Terry Pratchett, la Disney non ha ancora acquistato i diritti, ma sembra che sia qualcosa di nuovo, in animazione classica.

Andando oltre, nel 2014/2015 dovremmo vedere un nuovo progetto di Nathan Greno e Bryon Howard, registi di Rapunzel, che si sono messi a carico di un film che John Lasseter pensa che sia meraviglioso. Se per quella data il loro misterioso film non sarà pronto, allora per quell'anno uscirà il progetto di Dean Wellins, regista del corto Disney, Tick Tock Tale, che non ancora vediamo. E' una storia molto maschile e molto diversa dagli standard disneyani, e sarà per i ragazzi che non amano le storie di principesse. I cambiamenti fanno sempre bene, ma questo lavoro di Dean Wellins, almeno come è stato presentato, non ci convince per niente. Ed Catmull, presidente dei WDAS, ha dichiarato tempo fa che la Disney si sarebbe allontanata dai film monotarget, e adesso ne realizza uno? Mah.

Da destra, Don Hall insieme a Jim Cummings e Steven Anderson
Sempre per questa data, il progetto supersegreto di Don Hall, regista del nuovo Winnie the Pooh, potrebbe ricevere il semaforo verde per un'uscita per il 2015/2016. Il film quando sarà annunciato provocherà un certo riscontro tra la comunità geek, è soprenderà molte persone. Ma tutto dipende per ora da come Don Hall presenterà il progetto a Lasseter e Catmull. Bisogna solo aspettare... mica facile però :-)
Restate aggiornati qui con noi su My New Animated Life, e ricordate che,
In Lasseter we trust!
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email