sabato 10 dicembre 2011

Il regista dei Muppet, James Bobin, risponde alle critiche sul comunismo nel film

La scorsa settimana si parlava dell'attacco da parte di Fox News sul nuovo film dei Muppet, in uscita qui in Italia il prossimo febbraio.
Eric Bolling, giornalista di Fox News, canale televisivo statunitense di tendenze conservatrici, aveva accusato i Muppet di essere comunisti, di far aizzare i bambini contro le industrie di petrolio, rappresentate nel film dal magnante Tex Richman, interpretato da Chris Cooper, il solito "cattivo di turno, barone dell'industria petrolifera".
Un'accusa che aveva toccato anche nel 2006 Happy Feet, che presentava al pubblico diversi problemi ambientali, come il buco nell'ozono e la sovrapesca, e recentemente anche Cars 2, in cui c'era il tentativo di sabotaggio da parte delle industrie petrolifere di un carburante ecologico.
Insomma delle accuse campate per aria, così ne pensa il regista dei Muppet, James Bobin, intervistato al Dubai International Film Festival.

Puoi rifiutarti di rispondere se vuoi, ma deve essere chiesto: I Muppet sono comunisti?
I canali di notizie via cavo sono di 24 ore e le devi pur riempire con qualche cosa. No, i Muppet non sono comunisti. E il personaggio di Tex Richman non è un'allegoria per il capitalismo in nessun modo. Il personaggio è chiamato Tex Richman (letteralmente uomo ricco). E' uno scherzo. Chiaramente è un classico cattivo di vecchia scuola. Non è cattivo perchè lavora per un'azienza petrolifera, ma perchè è malvagio di per sè. No, non è un film comunista in nessun modo.

I giornalisti di THR hanno fatto al regista altre domande sul film.


Hai sentito molta pressione seguendo i passi di Jim Henson?
La pressione per me veniva dal me stesso di sei anni. Conoscevo lo show fuori e dentro. Lo guardavo ogni settimana. Quando ho cominciato a pensare al film è stato soprendente per me quanto fu facile entrare nel progetto senza molto lavoro. Non dovevo vedere i loro video su YouTube o cercarli su Google. Ricordavo a memoria gli spezzoni che mi hanno appassionato di più del Muppets Show. Mi sentivo come se li conoscessi. Questo mi ha aiutato con la pressione perchè se sai cosa stai facendo e ci hai confidenza, il tuo lavoro procederà molto velocemente. E' una combinazione di quello e il fatto che stavo facendo Flight of the Concords per la HBO (serie che è andata in onda in Italia su MTV) per più o meno cinque anni perciò avevo confidenza nelle mie abilità con il comedy musicale (Flight of Concords parla di una band musicale). Ero molto interessato sul lato musical di questo film. Ha qualcosa come 88 minuti su 90 di puro musical.
Quando vedo le persone sorridere per 90 minuti quando guardano il film, so il perchè. E' grazie ai Muppet, ma è anche grazie alla musica e alla canzoni. E' gioia allo stato puro. E' cosa molta rara di questi giorni per un intrattenitore far ridere le persone per un'ora e mezza. Questo è come dovrebbe essere. I Muppet sono un tesoro nazione e internazionale. Se vai in Inghilterra a chiedere a qualcuno dove sono nati i Muppet, tu sentirai dall'Inghilterra. I Muppet sono stati registrati a Londra dal 1976 al 1981. Jim Henson e Frank Oz e tutti i loro collaboratori vivevano a Londra durante quel periodo.
Penso che come artista sia fondamentale farti influenzare dall'ambiente che ti circonda. Sono sicuro che guardi il Muppet Show adesso, ti sembrerà di guardare della buona tv inglese degli anni 70, come i Monty Python. E' un tono molto interessante da raggiungere, e forse perchè per il fatto che sono inglese, ho aiutato a riportarlo indietro.

Il Muppet Show non è mai stato solo per bambini, ne eri conscio mentre lavoravi al film?
Jim non ha mai scritto solo per i bambini. Era per tutti, per lo più per adulti, i bambini hanno cominciato a guardarlo solo perchè c'erano i pupazzi. Uno degli scopi principali dello show era quello di realizzare un prodotto che potesse interessare diversi tipi di pubblico. Posso sedermi con mia figlia di quattro anni a guardare lo stesso film e possiamo entrambi prenderne diversi spunti. E' una cosa difficile da fare e sono veramente contendo che ce l'abbiamo fatta.

Come è stato difficile lavorare con Miss Piggy?
Non lo potrei dire. E' una bambola... ovviamente. Una professionista di alto livello. Era a tempo e conosceva le sue battute. E' tutto quello che dirò.
Fonte: THR

"In vacanza a Los Angeles, Walter, il più grande fan al mondo dei Muppet, e i suoi amici Gary (Jason Segel) e Mary (Amy Adams) di Smalltown, USA, scoprono il malvagio piano del petroliere Tex Richman (Chris Cooper) per abbattere il Muppet Theater e sfruttare il giacimento petrolifero scoperto recentemente al di sotto del terreno dei Muppet. Per allestire il The Greatest Muppet Telethon Ever e raccogliere i 10 milioni di dollari necessari per salvare il teatro Walter, Jason e Mary aiuteranno Kermit a riunire i Muppets, che hanno preso strade diverse: Fozzie ora lavora con una band chiamata the Moopets in un casinò di Reno, Miss Piggy è una redattrice di moda per taglie forti a Vogue Paris, Anger si trova in una clinica di Santa Barbara per il controllo della rabbia, e Gonzo è un magnate dell’idraulica."
 
I Muppet è un film live-action prodotto e distribuito dalla Walt Disney Pictures, e uscirà negli Stati Uniti il 23 Novembre 2011, mentre in Italia il 3 Febbraio 2012.
Il film è diretto da James Bobin, scritto da Jason Segel e Nick Stoller, e interpretato da Jason Segel, Amy Adams, Kermit il Ranocchio, Miss Piggy, e Chris Cooper, con dei cameo di Neil Patrick Harris, Selena Gomez, Zach Galifianakis, Jack Black e Danny Trejo.
La colonna sonora è composta da Christophe Beck.
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email