,

ADS • FUNKO POP!

sabato 1 agosto 2020

ONCE ON THIS ISLAND, IN ARRIVO SU DISNEY+ IL MUSICAL DOVE IL VUDÙ INCONTRA LA SIRENETTA

Da sinistra, Alex Newell, Lea Selonga, e Merle Dandridge nel revival del 2017 in cui interpretano rispettivamente la dea Asaka, Erzulie, e Papa Ge
Nonostante Disney sia nota per i suoi numerosi film musical, animati e non, in realtà tra questi gli adattamenti cinematografici da libretti di Broadway si contano sulle dita delle mani. Il primo fu Babes In Toyland del 1961, inedito in Italia e arrivato su Disney+ in versione sottotitolata, tratto dall'operetta di Victor Herbert, e con protagonista la star Disney Annette Funicello. Successivamente per la serie Il fantastico mondo di Disney sono stati realizzati tre diversi adattamenti; il primo è Cenerentola del 1997 con Whitney Houston e Whoopi Goldberg, un musical scritto come se fosse stato pensato per il teatro da Richard Rodgers e Oscar Hammerstein II ma in realtà fatto per la televisione in un film del 1957 con Julie Andrews; un adattamento del celebre musical di Annie del 1999 diretto da Rob Marshall (Pirati dei Caraibi 4, Il ritorno di Mary Poppins, e al lavoro sul live-action de La Sirenetta) alla sua prima regia dopo aver coreografato il film di Cenerentola del '97; e infine C'era una volta una principessa del 2005, anche questo arrivato per la prima volta in Italia su Disney+, musical teatrale basato sulla fiaba della principessa e il pisello con Zooey Deschanel (New Girl) e Matthew Morrison (Glee). Mentre per il cinema sempre Rob Marshall portò nel 2014 l'adattamento di Into the Wood, con Meryl Streep, Emily Blunt e Anna Kendrick, che reimmaginava numerose fiabe dei fratelli Grimm che si intrecciavano insieme. E se i film Disney ispirano poi produzioni teatrali, poi succede anche il contrario; che dal musical di teatro basato sul film viene a sua volta adattato un altro film. E' accaduto per Freaky Friday, il Disney Channel Original Movie del 2018 che adatta il libretto di Bridgit Carpenter andato in scena dal 2016 basato sul film del 1976 Tutto accadde un venerdì. Un inception dei musical.
Alex Newell con la protagonista Hailey Kilgore, che interpreta Ti Moune
Ma ora, anche dopo il successo di Hamilton, il cui film presente sulla piattaforma non è altro che la registrazione di delle performance a teatro, è in sviluppo da Walt Disney Pictures per Disney+ l'adattamento di Once on This Island, un musical che ha debuttato a Broadway nel 1990 e riportato recentemente, con Lea Salonga, voce cantata di Jasmine e Mulan nei film d'animazione, nel cast, a New York nel 2017, vincendo il Tony come miglior revival. Tratto dal romanzo My Love, My Love: or the Peasant Girl, inedito in Italia, di Rosa Guy, scrittrice del Trinidad e Tobago immigrata negli Stati Uniti, e ispirato alla fiaba de La Sirenetta di Hans Christian Andersen, il musical è ambientato su una piccola isola delle Antille francesi nei Caraibi, divisa in classi sociali. Qui i bianchi sono i ricchi proprietari di terra e le persone di colore sono invece sono i poveri contadini che devono sbarcare il lunario. Ti Moune, che appartiene a quest'ultima classe sociale, è una ragazza orfana scelta dalla dea Asaka, madre della terra, ispirata da Azaka, uno spirito del vudù, per compiere un destino speciale.

Un giorno la ragazza vede un giovane aitante ragazzo Daniel Beauxhomme, della classe sociale più alta, coinvolto in un incidente stradale e stringe così un patto con il demone della morte, Papa Ge, per salvargli la vita al costo della sua anima. I due ragazzi si innamorano, anche se sono impossibilitati a realizzare la loro relazione a causa delle diverse classi sociali. Inoltre Daniel è destinato alle nozze con Andrea Devereaux, una ricca ragazza che come lui è di origine francese.

La regista Wanuri Kahiu a Cannes nel 2018
Il progetto è affidato nelle mani di Jocelyn Bioh in sceneggiatura, librettista qui alla sua terza sceneggiatura dopo aver scritto episodi in She's Gotta Have It, la serie Netflix di Spike Lee, e Russian Doll; e Wanuri Kahiu, regista africana nata in Kenya il cui ultimo film Rafiki partecipò alla selezione Un Certain Regard al festival di Cannes nel 2018. Entrambe le filmmaker hanno progetti in sviluppo, la Bioh sta lavorando alla serie di Danai Gurira Americanah, tratto dal romanzo di Chimamanda Ngozi Adichie con Lupita Nyong'o per HBO Max; e la Kahiu sta sviluppando un adattamento di Tutta colpa delle meduse con Millie Bobby Brown alla Universal.

La notizia è stata riportata nell'Hollywood Reporter il 30 luglio.

Difficile capire quando Once on This Island entrerà in produzione, anche complice l'emergenza sanitaria globale in corso, ma il progetto segna un interesse da parte di Disney+ di concentrarsi sui musical, si vocifera anche dell'arrivo sulla piattaforma del musical di Aladdin registrato a Londra, e di continuare a raccontare storie che si ispirano alla cultura africana, come si può notare da una sezione del sito dedicata alle Black Stories, in cui compaiono tra gli altri La principessa e il ranocchio, La regina bambina (Queen of Katwe), e Ruby Bridges (1998).

Di seguito trovate l'esibizione del cast di Once on This Island ai Tony Awards nel 2018, tra cui compare anche Lea Selonga che interpreta la dea dell'amore Erzulie.

ADS • MATTEL PIXAR 7'' FIGURE SERIES