,

ADS • FUNKO POP!

domenica 8 marzo 2020

I SEQUEL DI COME D'INCANTO E HOCUS POCUS SI CONTENDONO LO STESSO REGISTA

E' Adam Shankman l'uomo più richiesto ai Walt Disney Studios. Il regista di Hairspray, che lavorò già con la Disney con Missione tata nel 2005, continuando quel un piccolo sottogenere cinematografico di Missili per casa (1993) poi seguito anche da Cambio di gioco (2008) e Operazione Spy Sitter (2010) dell'omaccione costretto a rinunciare alla sua virilità per occuparsi delle cose di casa, è al momento confermato al timone di Hocus Pocus 2, seguito del cult Disney degli anni '90.

Ideato per Disney+, Hocus Pocus 2 dovrebbe riprendere le vicende delle tre sorelle streghe centenarie Sanderson, che nel film originale erano interpretate da Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimy. Le tre attrici hanno sempre dimostrato un certo interesse nel poter riprendere i ruoli resi celebri dal film, mentre si sono schierati insieme ai fan contro alla prospettiva di un remake, che era stata avanzata nel 2017 come un film televisivo per Freeform, canale via cavo di proprietà Disney.
Anche se per ora le tre attrici non sono ufficialmente coinvolte nel progetto, ergo non ancora hanno firmato un contratto, Variety, che riporta la notizia in esclusiva, fa sapere che Disney ha tutte le intenzioni di farle ritornare nei panni dei loro personaggi, escludendo un recasting che d'altronde nessuno spera.


Ma la notizia non finisce qui, infatti Variety conferma anche lo stato di pre-produzione del sequel di un altro cult Disney, anche se sicuramente più recente, ovvero Come d'incanto. Intitolato per ora Disenchanted, quindi Disincantat*, rifacendosi all'opposto del titolo originale Enchanted; anche questo sequel, previsto per ora per un'uscita cinematografica, dovrebbe far ritornare il cast originale, tra cui la Giselle di Amy Adams, e si spera anche i personaggi di Patrick Dempsey, il principe James Marsden, che nel frattempo ha fatto altri due film in cui recita insieme ad un personaggio in CGI, e Idina Mendel, che post-Elsa si spera abbia uno screen time maggiore e almeno una canzone.

Adam Shankman e Anne Fletcher
Fino a qualche anno fa era in lizza per la regia di Disenchanted Anne Fletcher, che aveva diretto il brillante Ricatto d'amore (2009), ma alla fine è stato confermato proprio Shankman. Ma siamo sicuri che tra la Fletcher e quest'ultimo non ci siano rancori, anche perché sono collaboratori di lunga data (la Fletcher ha curate le coreografie di molti film di Shankman e i due sono amici da quando sono stati ballerini insieme nel numero musicale di In fondo al mar agli Oscar nel 1990).

In sostanza sembra che la Disney sia così vogliosa di poter lavorare con Shankman che gli stia dando tutti i suoi sequel musical futuri. Peccato che la clonazione è ancora lontana e che nei prossimi mesi vedremo chi tra Hocus Pocus e Come d'incanto farà uscire il suo sequel prima.
E' assai probabile che siano le sorelle Sanderson a prevalere in quanto i tempi di lavorazione di Disenchanted saranno molto più lunghi di quelli di un film destinato per Disney Plus. In ballo infatti ci sono infatti le varie schedule degli attori, tra cui la richiestissima e A-lister Amy Adams e James Marsden che ha appena confermato di aver firmato per i sequel di Sonic già in sviluppo, e soprattutto le sequenze d'animazione che Shankman aveva confermato nel 2018 che ritorneranno in equal misura. Ricordiamo infatti che la Disney, rispetto al 2007, non ha più animatori di animazione tradizionale nei suoi studios, e che infatti per Il ritorno di Mary Poppins si è dovuta affidare ai Duncan Studio, dove lavorano oggi molti di quelli animatori 2D che furono licenziati dalla Walt Disney Animation.

Hocus Pocus 2, rispetto a Disenchanted, ha anche una sceneggiatura già pronta a cura di Jen D'Angelo, scrittrice televisiva di serie comedy, mentre quella del sequel di Come d'incanto ha per ora una serie di nomi collegati e diverse riscritture, e non è ancora chiaro chi stia lavorando a quella attuale.

Intanto che aspettiamo, riviviamo insieme la colorata performance di In fondo al mar agli Oscar, e vediamo chi riesce a beccare Shankman e la Fletcher tra i ballerini. Spoiler: la qualità televisiva anni '90 non aiuta ma mi piace pensare che il regista sia uno dei subacquei nel loro assolo. LOL

ADS • MATTEL PIXAR 7'' FIGURE SERIES