martedì 27 gennaio 2009

John Lasseter vince il Leone D'Oro alla Carriera

John Lasseter, direttore creativo della Walt Disney Animation Studios e della Pixar, riceverà a Settembre il 66° Leone alla Carriera.

Qui sotto il comunicato stampa dalla Biennale di Venezia:
E' stato attribuito al regista e produttore statunitense John Lasseter – uno dei protagonisti dell'innovazione del cinema d'animazione contemporaneo – e ai registi della Disney•Pixar, il Leone d'oro alla carriera della 66. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (Venezia, 2-12 settembre 2009). Eccezionalmente nella storia della Mostra di Venezia, il premio celebra non solo la personalità di un cineasta, ma anche il contributo di tutti i registi di questo studio visionario – la "bottega" di John Lasseter.

Il Leone d'oro alla carriera – attribuito dal Cda della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta, su proposta del Direttore Marco Müller – sarà consegnato a John Lasseter nel corso di una speciale cerimonia nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia, durante la 66. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (2009), alla presenza di alcuni dei suoi più vecchi e stretti complici, i registi Disney•Pixar Brad Bird, Pete Docter, Andrew Stanton e Lee Unkrich.

"John Lasseter è il protagonista dell´animazione 'occidentale' contemporanea," ha dichiarato Marco Müller. "Da sempre alla ricerca del punto di fuga dove l´avanguardia (artistica, tecnologica e formale) incontra il blockbuster, autore di film magnifici - come Toy Story (1995), Bug's Life (A Bug´s Life, 1998), Toy Story 2 (1999) e Cars (2006) - Lasseter non ha solo contribuito in modo fondamentale a riposizionare il cinema d´animazione come una delle grandi forze espressive del nuovo millennio, ma è diventato uno dei simboli della tradizione preziosa, vitale e inventiva del grande cinema hollywoodiano".

"Siamo particolarmente lieti di premiare col Leone alla carriera uno dei grandi innovatori e sperimentatori di Hollywood. – ha dichiarato il Presidente della Biennale Paolo Baratta – Riteniamo che la presenza di John Lasseter a Venezia, insieme ai registi Disney•Pixar, possa rappresentare una straordinaria occasione per loro di incontrare i giovani animatori italiani ed europei, in un workshop organizzato con la Biennale".

Il Leone D'Oro è uno dei massimi riconoscimenti italiani in campo di Cinema, che ha sempre prestato attenzione ai film d'animazione, basti vedere Il Castello Errante di Howl e La Città Incantata, che non a caso sono diretti dal Leone D'Oro alla Carriera Hayao Miyazaki, che ha ridefinito in questi ultimi tempi l'animazione tradizionale, stessa opera composta da Lasseter nel campo del CGI.
Che questo sia un segno prima dell'Oscar alla Carriera?
Lo spero tanto.
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email