martedì 25 novembre 2014

Tre canzoni di KT Tunstall nel nuovo film di Trilli

TinkerBellAndTheLegendOfTheNeverbeastBlurayLa celebre cantautrice britannica KT Tunstall contribuisce al nuovo film di Trilli, Legend of the Neverbeast con tre canzoni.

Disney ha anche rilasciato di video di una parte della scena d’apertura del film contenente il brano ‘Float’, che potete vedere qui sotto.

Il nuovo film di Trilli si sviluppa intorno al rapporto che si crea tra Daina, fata degli animali, e Gruff, una enorme creatura dagli occhi verdi fosforescenti.

'Si tratta di un vero e proprio film di azione e avventura,' afferma KT Tunstall. “I personaggi sono così cool. Ero al settimo cielo quando ho saputo che ne avrei preso parte. L’animazione Disney è patrimonio incredibile che attraversa i decenni, ed è davvero speciale per me esserne parte”.

"'Float’ è il tema di apertura di Daina,” afferma. “E' fantastico come questa fata trascorre le sue giornate curando tutti gli animali della radura incantata. La canzone dice: ‘Mi limiterò a galleggiare.’ Non deve avere un motivo, adora anche soltanto il fatto avere un paio d’ali, così esce per farsi una volatina, per mettersi nei guai.”

“'Strange Sight’ si sente quando Daina scopre questa creatura che vive nei boschi vicino alla Radura Incantata”, aggiunge la Tunstall. “E' una creatura grande e dall'aspetto spaventoso, ma lei non ha paura. Vuole aiutarlo e fare amicizia con lui, ma non riesce a capire cosa sia quella creatura o cosa stia facendo con quelle rocce che sta raccogliendo.”

La terza canzone, '1000 Years,' è un duetto tra KT Tunstall e Bleu, una canzone emozionante che può essere ascoltata durante i titoli di coda del film.

'Float' e '1000 Years’ sono entrambi brani stati scritti da Bleu. 'Strange Sight' è stata scritta da Rob Cantor.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P. L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email