sabato 9 novembre 2013

Saving Mr. Banks, foto e video dalla premiere americana all'AFI Fest e nuove immagini

Si è svolta giovedì pomeriggio la premiere americana, quella mondiale c'è stata a Londra lo scorso mese, di Saving Mr. Banks, l'atteso film che narra la storia di come Mary Poppins è arrivata sul grande schermo grazie all'autrice dei romanzi P.L. Travers e Walt Disney, interpretati da Emma Thompson e Tom Hanks. Il film ha avuto un'anteprima gratuita per il pubblico durante l'AFI Fest, un festival organizzato dall'American Film Institute, un'istituzione americana che cura e preserva i classici del passato e aiuta la formazione di giovani filmmaker per costruire il futuro del cinema.

Il film, che uscirà prima in Inghilterra il 29 Novembre poi negli Stati Uniti il 13 Dicembre e infine in Italia il 20 Febbraio, ha ricevuto un'ottima reazione sia dal pubblico, che è rimasta fino ai titoli di coda per applaudire i protagonisti, che dalla critica, che ha messo già il film tra i favoriti degli Oscar di quest'anno, le cui nomination verranno annunciate il 16 Gennaio.

Vediamo quindi nel player qui sotto tutte le foto della premiere di giovedì scorso, dove erano presenti oltre a Tom Hanks e Emma Thompson, che ha lasciato l'impronta delle sue mani nella famosa cerimonia, anche Colin Farrell, Bradley Whitford, Jason Schwartzman, B.J. Novak insieme al regista John Lee Hancock, la sceneggiatrice Kelly Marcel, al Chairman dei Walt Disney Studios Alan Horn e al leggendario compositore Richard M. Sherman, che ha composto insieme a suo fratello le canzoni di Mary Poppins e che ha lavorato come consulente per questo film. Per scaricare le foto cliccate due volte sul player che vi porterà sulla pagina di Picasa.


Nei due video qui sotto potete ascoltare alcune dichiarazione del cast e della crew presente sul red carpet al Chinese Theatre, recentemente distrutto dal Mandarino ma a quanto pare subito ricostruito.

Tom Hanks parla di come è stato difficile interpretare Walt, soprattutto ricreare la sua voce. Infatti l'attore ha lavorato con il suo fedele vocal coach, studiando tutte le tracce audio registrate, sia in ambito lavorativo che privato, da Disney. "Le ascoltavo in macchina distrattamente, oppure quando stavo a casa. E ho cominciato a leggere ogni singolo particolare nella sua voce. Leggevo i giornali nel modo in cui Walt Disney avrebbe fatto, leggevo libri, e provavo a prendere la cadenza della sua voce."


Riguardo alla possibilità di avere Richard M. Sherman come collaboratore nel film, Jason Schwartzman, che lo ha interpretato, ha detto "Era seduto in ogni stanza ogni giorno, dover cantare davanti a questi grandissimi attori e anche davanti a Richard, è stata una delle più terrificanti esperienze della mia vita." Inoltre Colin Farrell ha svelato come ha incontrato il cast del film, "Tutti sono venuti a casa mia, abbiamo messo su Mary Poppins e abbiamo cenato."


Fonte: USA Today

Nel player qui sotto invece trovate tutte le immagini del film uscite fin'ora, e sotto due bozzetti sui costumi di Disney e Travers, realizzati da Daniel Orlandi (The Blind Side, Il Codice daVinci, Frost/Nixon).




Infine, Scott Feinberg di The Hollywood Reporter in cui cura la "Corsa agli Oscar", ha avuto il piacere di intervistare Richard Sherman. Potete vedere la sua intervista nel video qui sotto.
Feinberg fa notare come sia intelligente la mossa della Disney di mettere Richard Sherman davanti e al centro di ogni evento legato a Saving Mr. Banks come questo. Infatti la sua presenza dà una maggiore credibilità al film, e smonta a priori ogni possibile critica per imparzialità storica.


Quando le sue figlie lo pregarono di realizzare un film tratto dal loro libro preferito "Mary Poppins", dell'autrice P.L. Travers, Walt Disney fece loro una promessa, non immaginando che ci sarebbero voluti 20 anni per riuscire a mantenerla. Nella sua ricerca per ottenerne i diritti, infatti, Walt si trova ad affrontare un'ipocondriaca scrittrice, irremovibile nella sua decisione di non permettere che il personaggio della sua amata e magica tata venga stravolto dalla macchina di Hollywood. Ma non appena il successo dei libri diminuisce, insieme ai guadagni, la Travers con una certa riluttanza accetta di andare a Los Angeles ad ascoltare le idee di Walt Disney per l'adattamento cinematografico. Durante quelle due brevi settimane nel 1961, Walt Disney utilizza ogni risorsa a sua disposizione per convincerla. Armato di fantasiosi storyboard e divertenti canzoni, create dai talentuosi fratelli Sherman, Walt tenta il tutto per tutto senza riuscire a convincerla. Man mano che la Travers diventa sempre più irremovibile, Walt Disney vede la possibilità di ottenre i diritti, allontanarsi sempre di più. Solo quando cercherà nei suoi ricordi d'infanzia Walt capirà il senso delle paure che assillano la scrittrice, e insieme riusciranno a dare vita a Mary Poppins, facendone uno dei più teneri film della storia del cinema. Ispirato a eventi reali, Saving Mr. Banks è la straordinaria storia mai raccontata della nascita del classico Disney per il grande schermo Mary Poppins — e del difficile rapporto che il leggendario Walt Disney ebbe con la scrittrice P.L. Travers che per poco non impedì la realizzazione del film.

Saving Mr. Banks è un film live-action prodotto e distribuito dalla Walt Disney Pictures, il 13 Dicembre 2013 negli Stati Uniti, e il 20 Febbraio 2014 in Italia.
Il film è diretto da John Lee Hancock, scritto da Kelly Marcel e Sue Smith, e interpretato da Tom Hanks (Walt Disney), Emma Thompson (P.L. Travers) e Colin Farrell (Robert Goff Travers).
La colonna sonora è composta da Thomas Newman.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P. L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email