mercoledì 18 luglio 2012

Andrew Stanton dirigerà il sequel di “Alla Ricerca di Nemo”

DISNEY BLAME GAME: Andrew Stanton

Il regista, reduce dal disastroso flop di "John Carter", ritorna alle origini nell’animazione con un seguito del suo film del 2003.

Andrew Stanton ritorna all’animazione, visto che ha firmato per dirigere un sequel al film della Pixar Alla Ricerca di Nemo, il classico moderno del 2003 che ha co-diretto.

Victoria Strouse, che ha scritto la sceneggiatura di The Apostles of Infinite Love sta scrivendo una sceneggiatura, mentre Lindsey Collins si occuperà della produzione. Si parla di un uscita per il 2016.

La mossa può essere interpretata come un ritorno a un terreno più conosciuto per il regista dopo i risultati disastrosi di John Carter. Anche se il regista potrà ancora forse coltivare i suoi sogni e lavorare nuovamente in futuro a progetti in live-action, Nemo 2 gli dovrebbe portare via la maggior parte del tempo per i prossimi quattro anni.

Il film rappresenta anche una mossa sicura per lo studio Pixar, la società che una volta veniva esaltata per essere una delle poche a puntare solo su prodotti originali, ma che ora sembra provare a bilanciare le prospettive commerciali con delle creazioni uniche.

I due sequel di Toy Story sono sempre stati considerate delle eccezioni alla regola ma Cars 2, uscito un anno fa e che finora è stato il film più deludente sia dal punto di vista economico che della critica, è stato visto come una mossa puramente commerciale, persino dagli stessi animatori della Pixar, che non sono stati felici di lavorare a questo sequel.

Ora l’azienda di Emeryville è nel bel mezzo della produzione di un seguito di Monsters & Co e un sequel di Alla Ricerca di Nemo – che vinse l’Oscar come Miglior Film d’Animazione (il primo della Pixar), e anche altri, e ha elevato l’azienda e il genere dell’animazione – è certo che sarà salutato con disprezzo e scetticismo dalla stessa Pixar e dai fan del’animazione.

Nemo è considerato uno dei gioielli nel forziere Pixar e mettendo in cantiere un sequel rilancia le possibilità della realizzazione di anche di eventuali seguiti per Wall-E e Up.

La Pixar è duramente al lavoro su tre nuovi progetti originali che usciranno nei prossimi anni nelle sale: The Good Dinosaur (diretto da Bob Peterson e che uscirà il 30 maggio del 2014); un progetto ancora senza titolo ambientato nella mente (dal regista di Up, Pete Docter, previsto per il 19 giugno 2015); e un ultimo progetto senza titolo riguardante la festa messicana del Dia de los muertos (diretto da Lee Unkrich, che co-diresse il primo Nemo).

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email