giovedì 21 giugno 2012

Il nuovo libro di Dave Smith 'Disney Trivia from the Vault'

La Leggenda Disney Dave Smith, famoso per aver fondato negli anni ‘70 gli Archivi Disney e che ora è stato nominato Capo Archivista Emerito, farà una speciale apparizione a Disneyland il 14 luglio per autografare il suo nuovo libro, Disney Trivia from the Vault.

A partire dal numero del luglio del 1983 della rivista Disney Channel Magazine, Dave Smith ha iniziato a rispondere alle domande trivia degli spettatori del Disney Channel. Nei seguenti trent’anni, la sua rubrica ha continuato ad esistere attraverso diverse pubblicazioni, tra cui il Disney Magazine, la pubblicazione online di Disney Insider e più di recente il sito web di D23. Le domande ‘Ask Dave’ sono arrivate da appassionati Disney di tutto il mondo, hanno coperto argomenti che spaziavano dal cognome di Cenerentola al numero di triangoli che coprono la superfice della Spaceship Earth di Epcot.

Più di 1.100 domande sono state fatte a Dave Smith, il capo archivista della Walt Disney Company ora in pensione, e questo libro è un compendio dei più interessanti e rivelatori di queste domande. Il libro è diviso in capitoli che coprono ciascuno un aspetto della storia Disney, tra cui Disneyland, Walt Disney World, i film Disney, la televisione Disney e i personaggi Disney. Molte delle domande fanno emergere delle informazioni interessanti che non sono mai state pubblicate da nessuna parte finora, e così i lettori si delizieranno nello scoprire alcuni dei segreti dei loro parchi a tema preferiti.

Dave Smith terrà l’evento per autografare le copie del suo nuovo libro dalle 9 alle 11 al Disneyana Shop su Main Street U.S.A. nel parco di Disneyland. Il libro sarà disponibile al prezzo di 9,99 dollari. Si può prenotare su Amazon.com e uscirà il 26 giugno.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email