martedì 29 maggio 2012

'Basil l’Investigatopo' presto in Blu-ray

Prima di qualsiasi annuncio ufficiale, il sito Amazon.com ha cominciato ad accettare le prenotazioni per l’edizione americana di Basil l’Investigatopo che secondo il sito uscirà il 18 settembre prossimo; il che significa che a breve anche da noi arriverà la versione digitale di questo classico Disney del 1986.

Dai creatori de La Principessa e il Ranocchio e La Sirenetta arriva questa storia di un piccolo eroe intelligentissimo in una grande avventura. Unitevi allo Sherlock Holmes dei topi in un eroico viaggio scoprendo indizi attraverso Londra. Se vi piace Sherlock Holmes, adorerete Basil l’Investigatopo. Quando il diabolico Professor  Ratigan rapisce il miglior fabbricante di giocattoli della città, il brillante Basil di Baker Street e la sue fedele spalla Dawson partono alla ricerca di indizi per poter stanare il grande nemico di Basil. Ma nessuno di loro si aspetta che i piani del malvagio ratto mirano direttamente alla Regina a Buckingham Palace! Unitevi al caso di Basil, mentre prova a eludere una diabolica trappola e cerca di evitare che si compia il crimine perfetto. Ora, rimasterizzato in digitale, completamente restaurato e completo di contenuti speciali, il film si appresta a sbarcare di nuovo nei negozi per la prima volta in alta definizione in Disney Blu-ray.

Nel cast originale del film troviamo Vincent Price, Barrie Ingham, Val Bettin e Susanne Pollatschek, e i contenuti speciali dovrebbero includere il gioco ‘So You Think You Can Sleuth’, ‘The Making of The Great Mouse Detective‘ e un canta con noi.

Da notare che l’artwork presentato qui sopra è quello dell’edizione DVD. L’artwork per il blu-ray non è stato ancora diffuso, ma crediamo che riprenderà sicuramente quello dell’ultima edizione DVD.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email