martedì 29 maggio 2012

La Disney blocca il film 'Order of the Seven'

Lo stop al film dal grande budget arrivano proprio mentre il film d’avventura ambientato in Asia doveva iniziare la produzione.Saoirse Ronan

La Disney ha messo Order of the Seven, il film d’avventura ambientato in Asia pianificato da tempo, in attesa per un tempo indefinito.

Saoirse Ronan doveva essere la protagonista e Michael Gracey doveva fare il suo debutto alla regia con questo progetto, che è stato in fase sviluppo presso lo studio per più di un decennio e si sperava, secondo diverse fonti, che la produzione cominciasse quest’estate a Londra.

Il progetto, che iniziò come una un nuovo racconto della fiaba di Biancanve, era nel bel mezzo della ricerca di un cast internazionale per interpretare una banda di guerrieri incaricati di proteggere una giovane donna. E fino alla settimana scorsa lo studio Disney si stava muovendo per questo film, avendo assunto Mark Fergus e Hawk Ostby (Iron Man) per dare una spolverata alla sceneggiatura.

Ma ora delle fonti in Disney ci dicono che tutto il lavoro di sviluppo è stato fermato. Si tratta di una manovra brusca, inattesa, anche se al progetto non era ancora stato dato il via libera definitivo e lo studio non aveva ancora selezionato una data d’uscita. Il progetto era in pre-produzione e le attese erano che si potessero iniziare le riprese quest’anno.

Delle fonti affermano che in seguito al fallimento del film ad altissimo budget John Carter, la Disney abbia controllato scupolosamente il budget dei suoi grandi film. Il budget per questo progetto, anche se non è mai stato reso pubblico, era alto abbastanza per metterlo in pausa. Il fatto di avere un regista alla sua prima esperienza ha contribuito alla preoccupazione.

Ad aggiungersi all’incertezza è la mancanza di un capo dello studio. Rich Ross, che stava supervisionando lo sviluppo di Seven, si è dimesso da presidente dello studio in aprile dopo che la Disney aveva annunciato delle perdite pari a 200 milioni di dollari  a causa del risultato deludente di John Carter. L’amministratore delegato della Disney Bob Iger non ha ancora nominato un rimpiazzo per Ross. 

Order of the Seven inizialmente era un progetto live-action del produttore Andrew Gunn e si trattava di una versione con samurai della famosa fiaba di Biancaneve ma più tardi il progetto si era evoluto per diventare un racconto fiabesco misto a fantasy e azione. La storia si incentrava su una giovane donna di Hong Kong del 19° secolo che fugge dalla sua crudele matrigna e si rifugia con sette uomini che appartengono ad un antico ordine dedicato al combattimento dei demoni e dei dragoni.

Questa non è la prima volta che la Disney tira il freno ad un progetto a causa di preoccupazioni per il budget. L’anno scorso lo studio arenò il progetto prodotto da Jerry Bruckheimer The Lone Ranger, per dare poi il via libero definitivo una volta che il costo di questo film d’avventura con Johnny Depp è stato ridimensionato a dovere.

In effetti, i  budget ultimamente vengono sorvegliati scrupolosamente da tutta Hollywood.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email