mercoledì 30 maggio 2012

John Lasseter parla dell’animazione

La Pixar “non è davvero interessata nel motion capture,” ha affermato il capo della Pixar e il capo creativo dei Walt Disney Animation Studios John Lasseter ad un panel tenutosi la settimana scorsa sullo sviluppo dell’animazione digitale, organizzato dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences al Samuel Goldwyn Theater. “Usiamo ancora l’animazione keyframe.” Quello che Lasseter dice è che la Pixar è interessata a portare una ventata di freschezza così “questa epoca d’oro dell’animazione può proseguire anche dopo che non ci saranno più i fondatori delle compagnia.”

L’evento è stato organizzato dall’Academy per esaminare e celebrare lo sviluppo dell’animazione generata al computer dalle umili origini con Vertigo fino a Toy Story e Brave dei giorni nostri.

Al CinemaCon di Las Vegas un mese fa, il capo della Pixar aveva presentato diversi film in uscita della Pixar e della Disney. C’è l’avventura fantasy di Ribelle – The Brave che uscirà il 22 giugno. Il film basato sui videogiochi classici Ralph Spaccatutto che uscirà in America il 2 novembre. Monster’s University, il prequel al film dei mostri Pixar del 2001 con le voci di Steve Buscemi e John Goodman, e che uscirà il 21 giugno dell’anno prossimo. C’è anche una riedizione in 3D di Alla Ricerca di Nemo prevista per quest’autunno. Il team di Lasseter ha anche in cantiere The Good Dinosaur, una commedia che immagina come sarebbe il mondo se i dinosauri non si fossero estinti, e anche uno sguardo all’interno della mente umana e un progetto senza titolo dal team creativo di Toy Story 3 incentrato sulla festa messicana del Dìa de los Muertos.

“Ogni film che realizziamo è un massico passo avanti,” ha dichiarato Lasseter davanti al numerosissimo pubblico dell’evento. “In ogni film, abbiamo qualcosa di cui non abbiamo la minima idea di che cosa stiamo facendo.” Avendo detto questo, il capo della Pixar ha avvisato i fan dell’animazione di non farsi troppo prendere dalla tecnologia. “Ciò di cui stiamo parlando sono solo strumenti. Incredibili strumenti ma non molto diversi di matite e carta. Gli strumenti non creano l’arte,” ha aggiunto trovando la stessa opinione anche dei presenti.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email