mercoledì 16 maggio 2012

Intervista a Paul Lee, capo della ABC

Paul Lee

Paul Lee parla di un potenziale nuovo slogan, della forza di "C’era una volta" e del piano del venerdì sera che finalmente è riuscito a sviluppare.

Ieri, qualche ora prima che la ABC presentasse i suoi “upfront” per la prossima stagione, il presidente del gruppo ABC Paul Lee ha trovato un po’ di tempo per parlare con la stampa dei nuovi show del canale che lui stesso definisce “deliziosi” e “brilanti”.

L’ex dirigente della BBC ha introdutto quest’anno 10 nuove serie per il canale TV della Disney tra cui il drama sulla musica conuntry Nashville, la commedia aliena The Neighbors e il drama d’azione Last Resort, che insiste di aver testato e di essere andato “estremamente bene” con il pubblico femminile della ABC.

Ecco uno sguardo ad alcune delle cose più interessanti di cui Lee ha discusso con l’Hollywood Reporter:

Il marchio ABC

Lee di certo ama il suo marchio. Ci sono state diverse discussioni interne nelle ultime settimane riguardanti il vero significato della ABC, con Lee che si è interessato direttamente della selezione degli show, in parte, a causa della loro abilità di essere venduti semplicemente su di un cartellone.

Durante la sua conversazione con la stampa ieri, a metà giornata, ha rivelato che un video che il suo canale avrebbe trasmesso più tardi alla presentazione includerà lo slogan: “Perché guardare soltanto quando puoi anche sentirlo?” Ha una gran voglia di incorporarlo nel materiale pubblicitario che va in onda per la ABC ma deve ancora fare qualsiasi tipo di decisione. Dei suoi show ha detto, “Tutto ciò che facciamo riguarda la connessione emotiva.”

Più Marvel

Lo storico successo al box office del film Disney/Marvel The Avengers non è passato inosservato da Lee. Mentre il capo della ABC non parla apertamente nel dettaglio, ha confermato che sta sviluppando alcuni progetti del canone Marvel. In base al franchise e al suo tono, dice di essere ansioso di sviluppare dei progetti della Marvel per il suo canale, così come per altri – come ha provato a fare con The Punisher alla Fox – attraverso i suoi ABC Studios.

Per quanto riguarda Hulk, da parecchio tempo in gestazione, Lee ha affermato che non è pronto per quest’autunno ma speriamo che lo sia per il prossimo anno. Conclusione: “Ci piacerebbe vedere alcuni progetti della Marvel in televisione,” ha affermato Lee.

Un sacco di risate

Lee le adora. E come si fa a non amarle quando si ha la commedia n. 1 – che tra l’altro è anche la serie TV numero 1 – con Modern Family, che lui definisce “la commedia che definisce il nostro tempo.” Proprio come Kevin Reilly della Fox ha passato degli anni provando a far funzionare il blocco della commedia live-action, Lee voleva ricreare un blocco di commedie per famiglie il venerdì sera fin da quando ha varcato la soglia della ABC due anni fa. Questo novembre, realizzerà finalmente il suo sogno con Last Man Standing e Malibu Country che andranno in onda una di seguito all’altra. “Credo che sia giunto il momento che il venerdì sera sia di nuovo una destinazione per le commedie familiari per tutti,” ha dichiarato parlando di questa sua tanto voluta iniziativa.

La forza di Shark Tank

Jimmy Kimmel ha parlato troppo presto. L’anno scorso, il presentatore del programma della ABC che va in onda a tarda serata davanti ai compratori della Madison Avenue sparlava scherzosamente dello show delle competizioni. “Siamo orgogliosi di tutti i nostri show. Tranne che per Shark Tank. Non abbiamo idea di come sia possibile che sia tornato in programma. Sapete che cosa dovrebbero inventare in Shark Tank? Un rimpiazzo per Shark Tank," affermava il comico allora, provocando grandi risate. Ma Lee è contento che nessuno l’abbia fatto perché ora questo show del venerdì sera lo chiame “una grande risorsa” per il canale, che beneficia della visione di tutta la famiglia.

Controllando lo stato delle cose

Ammettendo che assumere il ruolo di capo di un canale televisivo è l’equivalente di piantare una targa sulla tua schiena, Lee ha affermato di essere “soddisfatto” con la sua performance finora. Ha ricordato ai giornalisti durante la conferenza di ieri di essere arrivato con un piatto pieno di bisogni di cure delle molte serie del canale che stavano invecchiando o finendo, tra cui Desperate Housewives che è finito proprio questa domenica.Con questi lavori, sostanzialmente si tratta di costruire per il futuro,” ha affermato. “E’ un gioco a lunga durata.” Lee ha siglato il “gratificante” successo della serie C’era una volta, che è andata bene per il canale ABC e per il ricco catalogo Disney. Altresì degno di nota, secondo Lee è il fatto che la ABC è diventata di estreme interesse per la gente del cinema, con Dan Fogelman (The Neighbors), Lorenzo di Bonaventura (Zero Hour) e Melissa Rosenberg di Twilight (Red Widow) tutti facenti parte di una delle nuove serie che il canale alfabetico ha selezionato pel la prossima stagione televisiva.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email