martedì 8 maggio 2012

I classici Disney al cinema in estate

ESTATE AL CINEMA CON I CLASSICI DISNEYNuova operazione della major con l’obiettivo di riportare nelle sale le famiglie a giugno Walt Disney ha ideato un evento per il prossimo giugno, con l'obiettivo di agevolare la presenza del pubblico e soprattutto delle famiglie nelle sale. Il Classici Disney al Cinema

Stefano Bethlen, Head of Theatrical Distribution di Walt Disney Company Italia, ha spiegato a e-duesse le linee dell’evento: «Lo abbiamo chiamato Disney Classici al Cinema: faremo uscire al cinema tre classici dell’animazione Disney, per incentivare le famiglie ad andare in sala in una stagione in cui faticano a recarsi al cinema. Tra l’altro a giugno, in quelle date non c’è molto prodotto per questo target. Il primo classico a tornare dopo tanto tempo sarà ‘La carica dei 101’, con un evento di due giorni nel week end del 9-10 giugno; poi dal 13 al 28 giugno, per due settimane, sarà il turno de La Bella e la Bestia che per la prima volta arriva in 3D sul grande schermo. Infine un’altra uscita evento: il week end del 30 giugno-1 luglio sarà dedicato a ‘Cenerentola’. Sono tre grandi classici Disney, di cui uno rieditato in versione 3D, che crediamo possano portare le famiglie al cinema in estate, grazie anche al meccanismo promozionale che abbiamo ideato: metteremo sul mercato, tra maggio e giugno, 2 milioni di pass 2 x 1 diffusi con il settimanale ‘Topolino’, nei Disney Store e nei punti vendita di alcuni partner, attraverso i loro mezzi. Realizzeremo così un piano di lancio importante per promuovere un nuovo prodotto che prima d’ora in estate non esisteva e che potrà aiutare il mercato. Oltre tutto l’operazione è legata a un piano di comunicazione di nuovi prodotti, tra cui il trailer di ‘Ribelle - The Brave’, nuovo atteso film della Pixar (in distribuzione dal 5 settembre), su cui contiamo molto»."

Per maggiori info: http://www.disney.it/film-disney/cinema/Classici-al-cinema/index.jsp

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email