domenica 6 maggio 2012

Gli Oscar resteranno a Hollywood al Dolby Theatre

Sotto un accordo di vent'anni, il cinema prima conosciuto come il Kodak Teatre ora ha un nuovo sponsor a lungo termine.

Dolby Theatre Illustration - H 2012I Dolby Laboratories hanno annunciato di recente di essere il nuovo sponsor per quello che fino a poco tempo fa era conosciuto come il Kodak Theatre nell'Hollywood & Highland Center. Il complesso è posseduto dal CIM Group.
Allo stesso tempo, l'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences ha annunciato di aver rinegoziato il suo accordo con il CIM Group per far sì che gli Oscar rimangano presso questo complesso almeno fino al 2033. E' un'estensione di 20 anni dell'attuale contratto, che sarebbe scaduto dopo l'edizione del 2013.
L'Academy ha anche chiuso un accordo separato di 20 anni con la Dolby relativa ai diritti sul nome.
"Il board dei governatori dell'Academy crede che la sede dei nostri premi sia Hollywood; è dove l'Academy e il cinema hanno le loro origini," ha affermato il presidente dell'Academy Tom Sherak. “Siamo lieti di avere un nuovo accordo con CIM che continuerà questo lungo rapporto.”
Sherak ha anche affermato: “Volevamo restare a Hollywood. Gli Academy Awards appartengono a Hollywood. Dolby è un grande nome dell'industria.”
Sherak ha anche detto che l'Acadamy ha rinegoziato i terimi dei suoi accordi per usare il complesso. Non ha fornito dettagli ma ha dichiarato che l'accordo sarà migliorativo per l'Academy e di questo ne è molto lieto.
I diritti del nome per il complesso sono divenuti disponibili dopo che la Eastman Kodak Co. è andata in bancarotta e un giudice federale le ha permesso di uscire dall'accordo ventennale, che costava alla compagnia un po' più di 4 milioni di dollari all'anno. La Kodak ha lasciato la sala dopo dieci anni in cui ne era stata sponsor.
L'Academy a dicembre, anticipando i problemi della Kodak, non ha rinnovato la sua opzione per il complesso, il che le ha permesso di negoziare un accordo o lasciare per un'altra location. E' stato chiaro fin dall'inizio, comunque, che l'Academy preferiva restare lì. L'organizzazione ha dato alla CIM una prima finestra esclusiva per negoziare, e da qui è nato l'accordo recente. La Dolby ha affermato che userà il complesso per "creare una dimostrazione mondiale per le attuali e future tecnologie Dolby, a partire con la nuova rivoluzioniaria tecnologia audio di Dolby Atmos uscita da pochissimo."
"Dolby è un marchio riconosciuto intorno al mondo per creare le migliori e più realistiche esperienze sonore in ogni ambiente," ha affermato Kevin Yeaman, Presidente e CEO di Dolby Laboratories. “Questo accordo con la CIM permette al Dolby Theatre di essere non soltanto il palcoscenico mondiale per gli Academy Awards ma anche per le innvoità Dolby per i decenni a venire.” 

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email