mercoledì 2 maggio 2012

Disney Twenty-Thee con gli Avengers in copertina

Iron Man, Captain America, Thor, Black Widow, Hulk, Hawkeye e Nick Fury si uniscono mentre D23: Il Fan Club Ufficiale della Disney festeggia la tanto attesa uscita del film della Marvel The Avengers.

The Avengers è un evento così grande che il Disney twenty-three magazine ha bisogno non solo di una, nemmeno di due, ma bensì di tre copertine da collezione per rendergli giustizia. Ed è questo quello che ha deciso di fare il Fan Club con la sua uscita estiva del popolare magazine, disponibile dal 1° maggio.

In concomitanza con l’uscita mondiale di The Avengers, l’uscita estiva di Disney twenty-three contiene una storia di 10 pagine sulla creazione del più grande film di supereroi mai prodotto. L’autore e Imagineer Jason Surrell parla con l’acclamato scrittore e regista del film, Joss Whedon, e anche con le star Robert Downey Jr., Chris Evans, Scarlett Johansson, Tom Hiddleston e Clark Gregg e il produttore Kevin Feige per ottenere i dettagli dietro le quinte di questo film esplosivo, dalle complessità di portare molti dei più famosi supereroi del mondo insieme, fino alle serate passate ballando nella città di Albuquerque.

Ciascuna delle tre cover (fronte/retro) contiene diversi personaggi:

  • FRONTE: Iron Man e Nick Fury. RETRO: Hulk e Captain America.
  • FRONTE: Thor e Black Widow. RETRO: Iron Man e Hawkeye.
  • FRONTE: Captain America. RETRO: Hulk e Hawkeye.

The Avengers della Marvel è un film pionieristico, così dovevamo fare qualcosa di altrettanto eccezionale con la nostra rivista ammiraglia che avrebbe emozionato sia i fan Disney che quelli della Marvel,” afferma Steven Clark, capo di D23. Insieme alla nuova pubblicazione, i Gold Members di D23 riceveranno un regalo speciale in esclusiva per i membri: una delle sette toppe da collezione con lo stemma di ciascun Avenger.

The Avengers è soltanto una parte di quello che c’è in serbo per l’uscita estiva di Disney twenty-three, che esplora i nuovi eccitanti sviluppi di tutta la Disney – mentre offre nuove prospettive nelle questioni più care ai fan. Tra gli articoli dell’uscita estiva ci sono:

  • A Brave New World – I lettori viaggeranno fino ai Pixar Animation Studios e incontreranno il team che sta portando in vita il mistico mondo dell’antica Scozia nel 13° film d’animazione della Pixar, Brave.
  • A World of Fantasy – Salite a bordo della nuovissima nave della flotta Disney Cruise Line e esplorate cosa rende la Disney Fantasy diversa da qualsiasi altra imbarcazione che solca i mari.
  • To Annette, With Love – Un’intervista approfondita con Glen Holt, l’amato marito della Mousketeer più amata da tutti, Annette Funicello.
  • Bon Anniversaire, Disneyland Paris – Mentre l’unico parco europeo della Disney festeggia il suo 20° Anniversario, Disney twenty-three dà uno sguardo indietro alla sua creazione e guarda avanti nel suo magico futuro.
  • The World Will Know and Written in the Stars – Due articoli che daranno uno sguardo più da vicino alle ultime, acclamate produzione disneyane di Broadway: Newsies e Peter and the Starcatcher.
  • He Wrote the Songs – Un toccante ricordo del leggendario compositore Disney Robert B. Sherman, scomparso di recente.

L’edizione estiva di Disney twenty-three offrirà anche un’intervista esclusiva al regista del film Gli Strilloni, Kenny Ortega; una celebrazione della storia del Disney Store, che aprì per la prima volta le sue porte 25 anni fa; foto dagli ultimi eventi di D23 attraverso l’America – e rarissime foto dai Walt Disney Archives nella celebre rubrica PhotoFiles.

Disney twenty-three viene spedito direttamente nelle buca delle lettere di tutti i Gold Member di D23, insieme ad un regalo speciale, ed è anche disponibile in alcuni negozi al dettaglio al prezzo di 15,95 dollari, e può anche essere acquistato su DisneyStore.com e a Disneyland e presso Walt Disney World.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email