martedì 29 maggio 2012

Disney Channel presenta 'Let It Shine'

Ambientato nel mondo della musica hip-hop, rap e gospel, il nuovo film del Disney Channel Let It Shine è una versione moderna della classica storia di Cyrano de Bergerac.

Continuando la lunga tradizione Disney nel presentare grandi storie per i bambini e le famiglie, il Disney Channel è diventato una powerhouse dell’intrattenimento per le generazioni dei giovani, grazie in larga parte alle storie coinvolgenti rappresentate nei suo Disney Channel Original Movie (DCOM). Ognuno di questi film ha in comune il principio guida del riflettere le esistenze di alcuni ragazzi e offrono tutti i valori base della Disney come la fiducia, la qualità, l’ottimismo, l’auto esprimersi, la creatività e l’immaginazione. Questi film portano avanti anche l’impegno del canale d’intrattenimento nel creare una programmazione che rispecchia il mondo variegato in cui viviamo e anche di rappresentare storie e personaggi che incoraggiano i giovani spettatori a condividere e accettare le loro unicità, ad esprimere loro stessi, a vivere i loro sogni, e a celebrare le proprie famiglie.

Per il loro ultimo film della collana DCOM dal titolo Let It Shine, che è anche il 90° titolo, il team creativo si è basato sul classico triangolo amoroso presente in Cyrano de Bergerac e lo ha ripensato come un musical ambientato nel mondo della musica hip-hop, rap e gospel. Secondo Rob Marsh, presidente di Disney Channel Worldwide “la musica rap è diventata la poesia del presente, per i nostri giovani spettatori. Infatti ha avuto molto senso il fatto che abbiamo adattato in chiave moderna la storia di ‘Cyrano de Bergerac,’ facendola diventare ‘Cyrano de Bergerap.’ Mentre la storia, il tono e il mondo sono puramente contemporanei, i messaggi che emergono da questa storia (il superare le proprie paure, accettare chi si è e combattere per ciò che si vuole essere) sono dei temi classici del Disney Channel.”

Nella storia troviamo Cyrus DeBarge – interpretato da Tyler James Williams (già visto in Everybody Hates Chris)—che è il direttore musicale nella chiesa di suo padre ad Atlanta, in Georgia, e che sta cercando, con molta fatica, di convincere suo padre che l’hip-hop non è la musica del demonio. Le difficoltà di Cyrus continuano quando, in una competizione di rap freestyle in un club per teenager locale, racconta al suo amico d’infanzia la cotta che ha da tempo per Roxanne Andrews (un’artista musicale interpretata da Coco Jones) e gli racconta che cosa prova per lei. Alla fine, il suo migliore amico Kris McDuffy (Trevor Jackson), viene per errore nominato l’autore della canzone rap e il vincitore della gara. Mentre Roxanne inizia ad innamorarsi di Kris, sta al vero poeta Cyrus superare i propri dubbi, e trovare l’opportunità per rivelare sia il suo talento che i suoi sentimenti per Roxanne, e riuscire in questo modo a realizzare i suoi sogni. I genitori di Cyrus sono interpretati da Courtney B. Vance (Revenge) e da Dawnn Lewis (A Different World) play Cyrus’ parents.

Secondo Steven Vincent, vice presidente, della Musica e delle Colonne Sonore, di Disney ABC Media Networks, il film richiedeva un’autentica musica hip-hop che avrebbe riflesso i valori base del Disney Channel. Steven e il suo team hanno organizzato il contributo di alcuni pezzi da novanta del mondo hip-hop, tra cui lo scrittore e produttore Toby Gad, che ha lavorato con Beyoncé e Fergie, e il noto produttore, scrittore e artista rap David Banner, che ha lavorato con Ludacris e molti altri. Si è anche rivolto ai suoi collaboratori da lungo tempo Tim James e Antonina Armato, le cui canzoni le abbiamo sentite in High School Musical e Camp Rock, così come alcune canzoni cantate da Justin Bieber e Selena Gomez & the Scene.

“Credo che abbiamo avuto successo nel creare delle tracce hip-hop che sono ottime e che hanno anche un gran calore e una grande positività,” afferma Steve. “Abbiamo fatto un grande passo in avanti con questo film; ai ragazzi la musica apparirà genuina e di riferimento, mentre i genitori si sentiranno bene quando vedranno i loro figli cantare insieme alle star del film.”

La colonna sonora, che fa il suo debutto il 12 giugno in America con l’etichetta Walt Disney Records, contiene tutti i brani del film con Coco Jones, Tyler James Williams, e Brandon Mychal Smith e presenta delle ballate profonde, dei pezzi funky e delle epiche battaglie di rap. Radio Disney ha già mandato in onda la traccia, “Don’t Run Away,” che sta scalando la classifica dei Top 30. Radio Disney farà sentire l'intera colonna sonora il 9 giugno e avrà in studio i membri del cast fino alla premiere del film che si terrà il 15 giugno sul Disney Channel americano.

Secondo Michael Healy, il vice presidente senior degli Original Movies del Disney Channels Worldwide, incentrare il film su una specifica comunità di personaggi di colore che vivono nel sud è una parte significativa della strategia narrativa inclusiva del Disney Channel e la chiave per connettersi con gli spettatori con i più variegati background. E anche se le location e i personaggi di Let It Shine sono concentrati in una certa regione e su una particolare età, i temi sociali del film interesseranno tutti i tipi di pubblico, indifferentemente dal loro patrimonio culturale o dalla loro educazione.

“Parte di ciò che proviamo a raggiungere con la nostra programmazione è di aprire i cuori, le menti e le orecchie del nostro pubblico,” afferma Michael. “Nel presentare il film ai focus groups, abbiamo scoperto che i ragazzi apprezzano i conflitti ritratti, come le di difficoltà tra padre e figlio o la battaglia tra il cuore e la mente di qualcuno, perché questi sono temi universali.”

Sempre secondo Michael, il cast di talento brilla parecchio, connettendosi con il pubblico in modi profondi e pieni di significato durante il film. I carismatici e simpatici Tyler, Trevor, and Coco eseguono delle performance molto sentite che vi ispireranno. Coco, forse più di qualsiasi altro membro del cast, afferma che pure lei è rimasta colpita dal film a causa delle sue strette similarità che ha con la sua vita personale. Gli spettatori si ricorderanno la quattordicenne cantante della stagione del 2010 di N.B.T.(Next Big Thing) su Radio Disney. Non vinse la competizione musicale, ma l’esperienza alla fine ha portato Coco in un ruolo da protagonista in Let It Shine, che lei insiste non sarebbe mai accaduto se non avesse avuto fiducia nelle sue capacità. Ricordiamo che di recente ha anche firmato un accordo discografico con la Hollywood Records.

“Il messaggio di Let It Shine è di trovare il coraggio di superare le sfide e le difficoltà della tua vita,” riflette Coco. “Tutti quelli che guarderanno questo film alla fine saprà credere in loro stessi.”

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email