lunedì 26 marzo 2012

Notizia shock: Glen Kean lascia la Disney

Glen-Keane-150

Glen Kean, uno dei più grandi talenti dell’animazione degli ultimi 40 anni, ha annunciato venerdì che lascerà la Disney. Keane, i cui molti crediti presso lo studio includono pietre miliari come La Sirenetta, La Bella e la Bestia e Aladdin, ha giocato un ruolo chiave nel rinascimento dell’animazione degli ‘90. Ha spedito una lettera ai suoi colleghi venerdì notando che lo studio è stata la sua "casa artistica" e che aveva deciso di cercare nuovi territori da esplorare dopo una lunga e attenta valutazione. Ha anche lodato i suoi mentori, le Leggende Disney Eric Larson, Frank Thomas e Ollie Johnston e "le tante meravigliose persone in Disney con cui ho avuto la fortuna di lavorare durante gli scorsi 38 anni circa,” secondo una lettera che è stata pubblicata su Internet venerdì,

“Sono convinto che l’animazione sia davvero la forma definitiva del nostro tempo con infiniti nuovi territori da esplorare,” ha scritto, “Non vedo l’ora di poterle scoprire,”

Un portavoce della Disney ha confermato la sua uscita all’Hollywood Reporter. Dopo un’incredibile carriera di 38 anni come animatore, narratore e pioniere del cinema con i Walt Disney Animation Studios, Glen Keane ha deciso che è giunto il tempo per lui di fare il prossimo passo nella sua personale esplorazione dell’arte dell’animazione. Tanto quanto siamo rattristati della sua dipartita, rispettiamo i suoi desideri e gli auguriamo il meglio per il suo futuro.

L’ultimo progetto di Keane è stato il film del 2010 Rapunzel, su cui ha lavorato come supervisore all’animazione e direttore dell’animazione per il personaggio di Rapunzel- Keane è meglio conosciuto per aver animato personaggi come Ariel ne La Sirenetta, la Bestia in La Bella e la Bestia e il personaggio del titolo in Aladdin, Pocahontas e Tarzan.

Aladdin

Aladdin

The Little Mermaid

La Sirenetta

Beauty and the Beast

La Bella e la Bestia

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email