mercoledì 7 marzo 2012

Bob Iger e Alan Menken ricordano Robert Sherman

Robert Sherman Mary Poppins Cast - H 2012

La compianta leggenda musicale viene osannata dal CEO della Disney: "Uno dei più grandi compositori del mondo."

Una cupa melodia risuona sulla scia della notizia della morte dell’amato compositore Robert Sherman.

Lavorando fianco a fianco con suo fratello Richard, Sherman ha scritto le partiture per film amati da generazioni di spettatori. Il beneficiario di quasi tutti gli onori possibili a livello musicale, dal Grammy fino all’introduzione nella Songwriters Hall of Fame, passando per una stella sulla Hollywood Walk of Fame, Sherman è scomparso lunedi, all'età di 86 anni.

Meglio conosciuto per il suo lavoro nei film Disney, Sherman è stato ricordato dal CEO dello studio Disney, Bob Iger .

"Oggi, a nome di tutti in Disney, piangiamo la perdita di uno straordinario talento, Robert Sherman," ha affermato in una dichiarazione. "Uno dei più grandi cantautori del mondo e una vera leggenda Disney, la sua eredità vivrà per sempre attraverso la magia della sua musica. Da Mary Poppins e ''It’s A Small World" fino a Winnie the Pooh e Il libro della giungla, Robert, insieme al fratello Richard, ha scritto molte delle canzoni più memorabili e amate della Disney, che continuano a incantare milioni di persone in tutto il mondo fino anche oggi."

Alan Menken , che ha seguito le orme di Sherman diventando uno uno dei migliori compositori Disney, premiato con il Grammy, ha emesso anche lui una dichiarazione in cui esprime la sua grande tristezza.

"L'eredità dei Fratelli Sherman va ben oltre l'arte dello scrivere canzoni", ha detto. "C'è una magia nelle loro canzoni e nei film e nei musical a cui hanno dato vita. I miei pensieri e le mie preghiere sono con la famiglia di Robert Sherman e, in particolare, con Richard Sherman, che è stato un caro amico prezioso per me."

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email