mercoledì 14 dicembre 2011

Una strega non così tanto malvagia

Per celebrare il 40 ° anniversario di Pomi d'ottone e Manici di Scopa , diamo uno sguardo ad una strega buona della Disney, interpretata da Angela Lansbury, grandissima leggenda Disney.


101411_NF_FS_BedknobsAndBroomsticsAt40_feature1Disney ha avuto la sua buona quota di streghe malvage con una pessima reputazione nel corso degli anni. C’è la beffarda regina malvagia di Biancaneve e i sette nani (1937), che cerca di eliminare la più bella del reame, la prima principessa Disney, con una mela avvelenata. Poi c'è la manipolativa strega del mare Ursula de La sirenetta (1989), che con l’inganno convince Ariel a rinunciare alla sua voce. E non possiamo dimenticate le classiche streghe Disney con scopa e calderone, che includono Nocciola dal corto del 1952 La Notte di Halloween e Maga Magò da La spada nella roccia (1963). Sì, la lista delle dive diaboliche della storia della Disney potrebbe continuare all'infinito ... fino ad arrivare ad Eglantine Price di Pomi d'ottone e Manici di Scopa. E’ elegante, sofisticata, ed è il tipo di strega per cui tifiamo per tutto il film. E’ la dimostrazione vivente che non tutte le streghe sono malvage.

Pomi d'ottone e Manici di Scopa ebbe la sua prima a Londra, al Teatro Odeon di Leicester Square il 7 ottobre 1971 e negli Stati Uniti il 19 novembre 1971, giusto in tempo per le festività del Ringraziamento e del Natale. Con l'uscita del nuovo film musicale Disney misto live-action/animazione in tutto il mondo arrivò una nuova strega elegante interpretata da una super talentuosa Angela Lansbury. Il ruolo di Angela segnò il suo ritorno a Hollywood, dopo vari anni a Broadway, dove aveva entusiasmato il pubblico con spettacoli sfavillanti in una serie di musical, tra cui Hotel Paradiso, Sapore di miele, Anyone Can Whistle, e Mame, uno dei suoi ruoli più caratteristici. Dopo diversi anni lontana da Hollywood, Pomi d'Ottone e Manici di Scopa è fu il modo perfetto per Angela di tornare a fare magia nei film. 101411_NF_FS_BedknobsAndBroomsticsAt40feature2

Nota per l’interpretazione di contesse e personaggi che lei stessa una volta aveva descritto come "vecchie streghe," Angela era entusiasta nel mostrare il suo lato estroso nel film della Disney. "Ho recitato in Le ragazze di Harvey con Judy Garland nel 1946," affermò Angela in un estratto di un’intervista del 1971 trovato negli archivi Disney. "Ho interpretato una cantante che le rendeva le cose difficili, e la gente mi sibilava in pubblico per essere stata perfida nei confronti Judy." Ne Le Ragazze di Harvey, Angela ha interpretato una ragazza impertinente e l’antagonista femminile del film. "Ho interpretato così tante vecchie streghe che la maggior parte delle persone pensano che io abbia 65 anni," affermava Angela, che al momento dell’intervista aveva 46 anni. "Ho interpretato così tante signore oscure che mi chiamavano la regina delle donne malvagie. Ho pensato cavoli è proprio un lusso poter avere una tale spensieratezza nei film di fantasia. "In Pomi d'Ottone e Manici di Scopa, Angela si è lasciata i suoi ruolo nefasti alle spalle per fare un viaggio all’isola magica di Naboombu, che visita grazie al letto volante trasformando la sua immagine costantemente. E’ stato davvero un caso in cui Angela si è calata perfettamente in un ruolo affascinante.

Con canzoni "Che Bello Ballonzolar", "L'età del non mi cucchi" e "Locomotion Substitutiary," Angela ha potuto finalmente rivelare il suo lato più morbido, più brillante, per non parlare della dimostrazione della sua abilità nella recitazione e nel canto in un film musicale. "Mi trovavo in uno chalet tra le Alpi Bavaresi per le riprese di Qualcosa Per Tutti quando lessi la sceneggiatura per Pomi d'Ottone", disse una volta Angela, aggiungendo che si era immediatamente collegata con i temi del film. "In 'Locomotion Substitutiary' canto per portare in vita delle armature medievali. L'idea è che dovremmo 101411_NF_FS_BedknobsAndBroomsticsAt40_feature3mandare i fantasmi al posto dei soldati per combattere una guerra. Non è una cattiva idea." La canzone, scritta dalle Leggende Disney Richard e Robert Sherman, hanno certamente aggiunto originalità alla scene di guerra finale del film con il suo testo sciocco in stile scioglilingua.

Pomi d'Ottone e Manici di Scopa ha incantato subito il pubblico con il suo modo meraviglioso, cone le sue canzoni, con la danza dei fantasmi, gli effetti speciali e una storia affascinante. "Volo su una scopa, su un letto di ottone, e saltello qua e là con i personaggi dei cartoni animati", affermava Angela. "Questa esperienza mi ha dato la possibilità di cantare e ballare sullo schermo."

Cosa si potrebbe chiedere di più? Molto poco, in verità. E come tutti quelli che adorano questo film per famiglie sanno, Pomi d'Ottone e Manici di Scopa è un classico, un musical brioso con un’adorabile eroina. Ed è questo che ha conservato questa storia Disney di una strega che vola ora al di là dei suoi favolosi 40 anni.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email