giovedì 22 dicembre 2011

Frankenweenie risorge

I Walt Disney Studios ci lasciano dare un primo sguardo al nuovo film di Tim Burton in stop-motion, Frankenweenie.


Dopo aver inaspettatamente perso il suo amato cane Sparky, il giovane Victor (Charlie Tahan) sfrutta la potenza della scienza per riportare il suo migliore amico di nuovo in vita, con qualche piccolo aggiustamento. Cerca così di nascondere la sua creazione cucita a mano, ma quando Sparky scappa, i compagni di classe di Victor, i suoi insegnanti e l'intera città imparano che rimettere in vita qualcuno può essere una cosa mostruosa. Dal genio creativo di Tim Burton (Alice in Wonderland, Nightmare Before Christmas) ecco Frankenweenie, un racconto commovente di un ragazzo e del suo cane.

I Walt Disney Studios hanno pianificato di far uscire Frankenweenie nei cinema appena in tempo per Halloween il 5 ottobre del 2012. Il film segue le orme di Tim Burton nell’animazione stop-motion già iniziata con La sposa cadavere e Nightmare Before Christmas, che sono stati entrambi nominati agli Academy Awards.

"Frankenweenie riunisce molti dei principali punti di forza dell'arsenale di Tim: una grafica mozzafiato, un marchio distintivo di umorismo, e una genuina, sincera narrazione emotiva ", afferma Sean Bailey, Presidente della Produzione dei Walt Disney Studios. "Il risultato è uno spettacolare film d’animazione in stop-motion girato in bianco e nero e reso ancora più spettacolare dal 3D, che eleverà lo stile classico ad una nuovissima esperienza cinematografica".

Quando Burton concepì originariamente l'idea di Frankenweenie, lo aveva immaginato come un lungometraggio animato in stop-motion. A causa dei vincoli di budget, lo aveva invece diretto come un cortometraggio live-action, uscito nelle sale nel 1984. Per il film del 2012, sono state create oltre 200 marionette e 35 set nello stabilimento di produzione a Londra, in Inghilterra.

Ispirato dai mostri del cinema delle origini, Frankenweenie cattura la sensazione dei film horror in bianco e nero degli anni '50 e '60. Molti dei nomi dei personaggii – Victor, Elsa Van Helsing, Edgar "E" Gore, e il signor Burgemeister – sono stati ispirati dai classici film horror. Nel cast figurano quattro attori che hanno lavorato con Burton nei suoi precedenti film: Winona Ryder (Beetlejuice, Edward mani di forbice), Catherine O'Hara (Beetlejuice, Nightmare Before Christmas), Martin Short (Mars Attacks!), e Martin Landau (Ed Wood, Il Mistero di Sleepy Hollow).

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email