giovedì 15 dicembre 2011

69esimi Golden Globes: The Help e War Horse come miglior film, niente Muppets

Sono state appena annunciate le nomination ai Golden Globes, i premi assegnati dall'associazione holywoodiana della stampa straniera.
The Help, il film Touchstone/Dreamworks campioni di incassi, ottiene 4 nomination, una per War Horse, l'ultima fatica di Steven Spielberg sempre Touchstone/Dreamworks, mentre Cars 2 viene nominato come miglior film d'animazione, e tra le migliori canzoni spicca Hello Hello, di Elton John e Lady Gaga in Gnomeo e Giulietta.
Tra i nominati, i grandi esclusi Disney sono soprattutto i Muppets e Winnie the Pooh, che hanno avuto entrambi recensioni entusiastiche. Ci sorprende soprattutto l'assenza dei due film nella categoria della miglior canzoni. Ma per quello che valgono i Gloden Globes, non dobbiamo preoccuparci.

Miglior Film Drammatico
The Descendants
The Help
Hugo
The Ides of March
Moneyball
War Horse


Migliore Attrice Drammatica
Glenn Close, Albert Nobbs
Viola Davis, The Help
Rooney Mara, Uomini che odiano le donne
Meryl Streep, The Iron Lady
Tilda Swinton, We Need To Talk About Kevin

Migliore Attrice non protagonista
Bérénice Bejo, The Artist
Jessica Chastain,  The Help
Janet McTeer, Albert Nobbs
Octavia Spencer, The Help
Shailene Woodley, The Descendants
 
Miglior Film D'animazione
Le avventure di Tintin
Arthur Christmas - Il figlio di babbo natale
Cars 2
Il gatto con gli stivali

Rango

Miglior Canzone originale
“Lay Your Head Down,” Albert Nobbs
“Hello Hello,” Gnomeo e Giulietta
“The Living Proof,” The Help
“The Keeper,” Machine Gun Preacher
“Masterpiece,” W.E.

Per le altre nomination, cliccate qui.

La cerimonia dei Golden Globes, arrivata alla sua sessantanovesima edizione, verrà condotta da Ricky Gervais e si terrà il 15 Gennaio 2012, mentre le nomination degli Oscar verranno annunciate il 24 Gennaio 2012.
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email