domenica 13 novembre 2011

Pan Am a rischio cancellazione per la ABC

Ho seguito gli inizi di questa nuova stagione televisiva americana con molto ottimismo, i cinque grandi canali, ABC (che ricordiamo essere della Disney), CBS (Paramount), FOX, NBC (Universal) e CW (Paramount/Warner), promettevano grandi novità. Ma come ogni anno, le serie che aspettavo di più si stanno rivelando delle profonde delusioni, come GrimmTerra Noia Nova, da una produzione di Spielberg ti aspetti almeno dinosauri che non sembrino manichini, e invece..., e soprattutto Charlie's Angels. La serie tv degli anni '70 e i due film di McG sono appena guardabili, quando la ABC aveva annunciato il reboot l'estate scorsa, pensai che la situazione potesse solo migliorare, invece è precipitata.
Charlie's Angels è stata una delle prime serie tv di questa stagione ad essere cancellata per bassi ascolti.

Ma tra tante delusioni, c'è stata invece una piccola sorpresa, Pan Am.
Serie drama di costume, Pan Am è ambientata negli anni '60, un decennio di profondo cambiamento per il mondo, negli aerei della Pan American World Airways. Protagonisti ovviamente sono le hostess e i piloti, che per la gente comune erano visti come celebrità, e le loro complicate relazioni.
La serie tv dai creatori di ER, ha debuttato con buoni ascolti, e delle ottime recensioni. L'episodio pilota strizza già l'occhio al suo pubblico di riferimento, ha un ottimo cast, con una Cristina Ricci meravigliosa, e sembrava essere già il nuovo Desperate Housewives per la ABC, in termini di pubblico e critica.
Ma purtroppo gli ascolti dopo il terzo episodio sono cominciati a crollare, e a scendere sotto i 6 milioni di telespettatori, un traguardo che ha messo subito la serie a rischio cancellazione.
Pan Am in termini di programmazione è collocata la domenica alle 22, seguendo la nuova Once upon a time alla 20, che sta avendo ottimi risultati e l'ultima stagione di Desperate Housewives alle 21, che rispetto agli anni scorsi è bassissima. L'ideale sarebbe stato mettere Pan Am subito dopo Once upon a time, alle 21, e avere così un ottimo traino, ma dare la colpa alla ABC serve a poco, anche perchè il canale aveva pubblicizzato la serie addirittura al Comic-Con.

I  risultati di stasera dovrebbero essere decisivi per la ABC, indecisa se rinnovare o no la serie per una stagione completa di altri 13 episodi, sommandoli ai 9 già prodotti e arrivando così ad un totale di 22. Gli ascolti sono fondamentali per il rinnovo di una serie televisiva, perchè la principale fonte di guadagno per i canali sono le pubblicità, e i pubblicitari investono principalmente sui programmi con un'alta fascia di ascolti.
Pan Am sta avendo un ottimo risultato all'estero, in Italia arriverà l'anno prossimo su FOX probabilmente, ma i ricavi dalla vendita dei diritti ad altre emittenti straniere, così come i soldi dalle vendite dei DVD, non vanno alla ABC, ma alla Sony, che produce la serie.

Fonte: TvbytheNumber, Deadline

Pan Am - Promo:

Dita incrociate quindi per le nostre hostess preferite :-)

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email