sabato 8 ottobre 2011

La Disney estende il contratto di Iger fino a giugno 2016

Il CEO prenderà anche il titolo di chairman quando John Pepper Jr. andrà in pensione l'anno prossimo, con un nuovo CEO che sarà nominato per assumere quel ruolo dopo il 31 marzo 2015.

113550249_a_p NEW YORK - La Walt Disney Co. ha esteso il contratto di lavoro del suo amministratore delegato Robert Iger fino al giugno del 2016, il conglomerato dell'intrattenimento ha annunciato oggi, mettendo in moto un processo di successione a lungo termine.

Secondo il nuovo accordo, efficace dal 1° ottobre, Iger, 60 anni, prenderà anche il ruolo di presidente del consiglio d’amministrazione dopo che l’attuale presidente John Pepper Jr. si ritirerà dal consiglio d’amministrazione durante la riunione annuale degli azionisti Disney di marzo. Fino ad allora, Iger rimarrà presidente e CEO secondo la Disney.

Iger, che è stato nominato presidente e amministratore delegato il 30 settembre 2005, quindi terrà le posizioni di chairman e amministratore delegato fino al 31 marzo 2015, momento in cui un nuovo Lamministratore delegato sarà nominato. Iger manterrà il titolo di presidente del consiglio d’amministrazione fino alla scadenza del suo termine, ha riferito la società. Il contratto prevede il suo ritiro alla fine del mandato.

Il contratto di lavoro precedente di Iger sarebbe scaduto il 31 gennaio 2013.

"Il consiglio d’amministrazione Disney ha agito ora per garantirsi il beneficio della leadership di Iger fino al 2016, ha preparato un’efficace successione per non creare problemi di continuità e di transizione della gestione e una continuità della strategia aziendale della società per creare valore a lungo termine per gli azionisti", ha affermato la Disney in un comunicato.

Gli osservatori di Wall Street dicono che il presidente dei parchi a tema Tom Staggs e il CFO Jay Rasulo, che hanno già scambiato i lavori per dare loro l'esposizione a nuovi ruoli, è probabile che saranno i candidati interni per il ruolo di amministratore delegato una volta che questa posizione sarà aperta, ma parlano anche di altri forti dirigenti come possibili candidati .

"Mi aspetto che Jay Rasulo o Tom Staggs venga nominato il successivo Amministratore Delegato - o prima presidente", ha detto l’analista di Miller Tabak David Joyce, che ha sottolineato la profonda panchina di gestione della Disney." Anne Sweeney o George Bodenheimer, che attualmente co-dirigono le proprietà TV, probabilmente potrebbe essere in seguito spostati nel ruolo di CFO e ai parchi. "

Nel frattempo, lo stipendio annuo di Iger salirà da 2 milioni a 2,5 milioni di dollari sotto il suo nuovo contratto. Non riceverà alcun premio up-front di partecipazioni in relazione al nuovo accordo contrattuale, e il suo bonus annuale - che come target ha un incremento da 2 milioni a 12 milioni di dollari - sarà basato sulla performance della società, incluso l'utile operativo, l’utile sul capitale investito, gli utili per azione al netto delle imposte e il free cash flow. Il suo premio annuale di incentivi a lungo termine comprende opzioni azionarie e unità di azioni vincolate che saranno "completamente dipendenti dalla futura performance finanziaria della società," ha affermato la Disney.

La Disney ha sottolineato che Iger "ha portato l'azienda a registrare risultati operativi e nello stesso tempo ha posizionato la Disney per il futuro nel mercato globale, dinamico dell’industria multimediale". Ha aggiunto che il totale ritorno per gli azionisti della Disney da quando è stato eletto amministratore delegato è cinque volte superiore a quello della base media dell’indice azionario S&P 500.

"Essendo uno dei marchi più iconici e tra le aziende più importanti al mondo, la Walt Disney Company richiede un leader con la comprovata capacità di guidare il successo creativo e finanziario in un mondo dinamico," ha affermato Pepper in un comunicato.

Iger ha dichiarato: "Sono impegnato ad aumentare il valore a lungo termine per gli azionisti e sono sicuro che continueremo a farlo attraverso il buon esito delle nostre priorità strategiche fondamentali: la creazione di alta qualità, i contenuti e le esperienze del nostro marchio, l'uso della tecnologia, e creando la crescita sui mercati internazionali che sono numerosi ed emozionanti."

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email