martedì 6 settembre 2011

E’ in arrivo 'Disney Studio – All Access', collega i film a tutti i media

dd

Il mercato dell’home entertainment è sempre in evoluzione. Dal cambio dei formati, all’avvento dell’alta definizione e del 3D, fino allo streaming digitale di contenuti che sta diventando sempre più prevalente, è quasi impossibile predire che cosa sarà la prossima grande novità. Così perché non sposare tutte insieme? Questo è quello a cui la Disney sta lentamente lavorando da qualche anno e sembra che sia quasi pronta per lanciare Disney Studio All Access, conosciuto anche come DSAA. Si tratta di un nuovo servizio che permetterà agli utenti di pagare un solo prezzo per un film e poi di poterne usufruire in tutti i formati. Così si avrà una copia blu-ray, una copia per dsaa-140x160l ’iPad, l’abilità di vederlo on demand e tanto altro. Non ci sono ancora molti dettagli al momento a proposito di questo servizio ma, se un sito teaser dice la verità, è presto in arrivo.

Non ci sono davvero molte informazioni al momento al di fuori di questo. La Disney ha accennato al DSAA parlando dell’avvento di Keychest nel 2009 e poi gli ha dato un nome in una conferenza con gli investitori a febbraio. Allora, l’unica notizia era che il servizio avrebbe dato l’accesso a 5 milioni di voci digitali.

Quel numero da solo offre un’idea di cosa potrebbe essere questo servizio. Saremo in grado di guardare film, certamente, ma molto più probabilmente anche tutti i contenuti speciali dietro le quinte. Inoltre, con questo nuovo servizio, il “Disney Vault” – il nome usato per indicare quando un film esce di catalogo – virtualmente non chiuderà mai. Non bisognerà aspettare anni per comprare di nuovo una copia de La Bella e la Bestia. Si acquisterà una sola volta e si potrà vedere in una marea di modi diversi.

Grazie a Stitch Kingdom per la notizia. Il teaser trailer è disponibile sul sito teaser per DSAA: disney.go.com/disney-studio-all-access.

Che cosa ne pensate, tenendo presente che finora si sa veramente pochissimo?

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email