venerdì 16 settembre 2011

Anteprima Box Office: 'Il Re Leone' in 3D pronto a rubare la corona del weekend

Apre anche "Drive" con dopo essere andato in mostra al Festival del Cinema di Toronto, mentre il remake “Straw Dogs" e la commedia con Sarah Jessica Parker "I Don’t Know How She Does It" mostrano un interesse minore.

lion_king_a_l La versione 3D del film Disney Il Re Leone esce nei cinema in questo fine settimana prima del suo debutto in Blu-Ray nell'Edizione Diamond in uscita il 4 ottobre ed è ampiamente previsto che ruggirà più forte rispetto alla concorrenza e conquisterà la corona del fine settimana.

The-Lion-King-3D-Movie-PosterLa più grande competizione di Simba sarà Contagion, che ha aperto con 22,4 milioni di dollari lo scorso fine settimana, e il film drammatico/d'azione acclamato dalla critica con Ryan Gosling, uno dei tre nuovi film.

Gli osservatori del botteghino credono che Il Re Leone incasserà tra gli 11 e i 13 milioni di dollari nel il fine settimana - considerando la mancanza di prodotti per la famiglia sul mercato - mentre il film di Steven Soderbergh Contagion è pronto a incassare dagli 11 ai 12 milioni.

Nell'autunno del 2009, la Disney aveva fatto uscire le versioni 3D di Toy Story e Toy Story 2  nel weekend dal 2 al 4 ottobre, incassando 12,4 milioni dollari.

Il Re Leone esce su 2.330 schermi; la maggior parte dei cinema passerà il film per famiglie sugli schermi sia in 3D che 2D. I cinema sembra che obiettino di proiettare il classico d'animazione, anche se è visto da alcuni come uno tentativo per promuovere l'imminente rilascio in Blu-Ray.

Ma il film che la maggior parte di Hollywood guarderà in questo fine settimana è Drive, uno dei preferiti sia a Toronto Film Festival che a Cannes quest'anno. Se il passaparola è buono, Drive potrebbe andare piuttosto bene e battere Contagion per il secondo posto.

Diretto da Nicholas Winding Refn, Drive dovrebbe incassare nella fascia tra i 9 e i 10 milioni di dollari, una bella cifra per ciò che è essenzialmente un film di genere elevato. FilmDistrict, che sta distribuendo Drive in America, si aspetta che il film - interpretato anche da Carey Mulligan e Bryan Cranston - avrà delle cosiddette "legs" particolarmente forti e un incasso totale piuttosto buono.

Drive sta riscontrando un interesse maggiore tra il pubblico maschile sotto i 35 anni e raccoglie anche interesse tra le giovani donne a causa di Gosling. La FilmDistrict ha tenuto 150 proiezioni promozionali in questa settimana, dopo la prima in Nord America a Toronto il 10 settembre.

Ma Drive, che esce in 2886 cinema, non sarà l'unico film del genere con la restrizione R per l'interesse maschile - infatti apre anche il remake di Rod Lurie Straw Dog.

Straw Dog, dalla Screen Gems e interpretato dall'attore di True  Blood Alexander Skarsgard, James Marsden e Kate Bosworth, e si prevede un incasso nella fascia dei 7-8 milioni di dollari.drive-2011-movie

Straw Dogs, realizzato per 20 milioni e la sua apertura in 2.408 cinema, sta avendo la meglio con più giovani, il pubblico urbano.

L'offerta femminile del weekend è la commedia della Weinstein Co. con Sarah Jessica Parker I Don’t Know How She Does It, che esce in 2.476 località. Il film PG-13 farà un'apertura modesta nella fascia dai 6 agli 8 milioni di dollari.

La Weinstein Co. ritiene che il film, interpretato anche da Pierce Brosnan, Greg Kinnear e Seth Meyers, invece terrà bene, dal momento che il pubblico femminile non necessariamente esce a vedere i film nel loro fine settimana d'apertura. How She Does It è costato sui 20 milioni di dollari per essere realizzato.

Per quanto riguarda il botteghino delle specialità, la Sony Pictures Classics apre il film di Gus Van Zant, Restless, interpretato da Mia Wasikowska, in cinque cinema di New York, Los Angeles e Toronto.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email