martedì 9 agosto 2011

Mossa a sorpresa: 2 film Marvel e uno Pixar nel listino 2014

DuemisteriosifilmMarvelnel2014

Walt Disney Pictures spiazza tutti e prenota tre spazi importanti per il 2014. Si tratta di due titoli dei Marvel Studios e uno dei Pixar Animation Studios che la compagnia del Topo si è accaparrata per il 2014.

Sono tre quindi in totale i film dei quali sono stati annunciate le date, ma non il titolo. I film dei Marvel Studio sono stati annunciati per il 16 maggio e per il 27 giugno 2014 (il weekend precedente il 4 luglio): Badtaste specula sul fatto che potrebbe trattarsi dei sequel di Captain America o dei Vendicatori, oppure il sequel di uno dei due più magari uno degli spin-off ai quali la Marvel sta lavorando. Il 2013 per la Marvel sarà un anno di sequel: Iron Man 3 uscirà il 3 maggio mentre Thor 2 il 26 luglio.

Per la Pixar, è stata prenotata la casella del week end del 30 maggio 2014, giorno in cui arriverà un nuovo cartoon dello studio: non si sa di che progetto si tratti ma potrebbe trattarsi anche del tanto vociferato Toy Story 4 oppure di qualcosa di completamente segreto, che nessuno di noi si immagina neanche lontanamente. Il tutto senza considerare che già il 27 novembre del 2013 è stato messo in listino un film Disney/Pixar, di cui per ora non si sa niente. Assolutamente niente. Potrebbero arrivare delle belle sorprese se Lasseter annuncia qualcosa al D23 Expo che radunerà i fan Disney di tutto il mondo per una convention di 3 giorno (dal 19 al 21 agosto). Infatti gli occhi sono tutti puntati lì. 

Il 4 ottobre del 2013, infine, è stato prenotato per un film d’animazione senza titolo diretto da Henry Selick (il regista di Coraline) che la Disney distribuirà.

Quali progetti possiamo aspettarci dalla Pixar e dalla Marvel? Purtroppo l’unica cosa che possiamo fare è aspettare impazienti.

Fonte: Box Office Mojo, Bad Taste

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email