giovedì 4 agosto 2011

La Disney trova un regista per 'Order of the Seven'

biancaneve Mentre Universal e Relativity se la giocano con i due film rivali su Biancaneve, la Disney si sta muovendo lentamente sulla sua personale rivisitazione del film di Biancaneve e i Sette Nani, un progetto live-action che ora si chiama The Order of the Seven.

Il regista di reclame televisivi e mago degli effetti speciali Michael Gracey è stato scelto per supervisionare quello che viene immaginato come un film epico ambientato in Cina. Francis Lawrence (Water for Elephants, Io Sono Leggenda), che è stato legato al progetto per diversi anni, ha lasciato.

Andrew Gunn sta producendo il film, che all’inizio di quest’anno ha ottenuto una nuova sceneggiatura dall’autore dello script di Toy Story 3 Michael Arndt.

Il progetto unico, che la Disney sta sviluppando dal 2002 (!), si focalizza un po’ di più sui sette piccoli amici di Biancaneve, che non sono belli e gioiosi come nel film animato Disney del 1937 Biancaneve e i Sette Nani. Difatti, il progetto, che all’inizio si chiamava Snow and the Seven e ha avuto delle sceneggiature di scrittori che spaziavano da Michael Chabon a Jayson Rothwell, sta evolvendo per divenire di più di un originale film d’azione, con gli elementi di Biancaneve messi al minimo.

In questa versione, i sette nani sono una banda disparata di guerrieri internazionali del 19° secolo che appartengono ad un ordine centenario che ha perso la strada. Il loro incontro con una ragazza inglese a cui un antico malvagio sta dando la caccia è il catalizzatore per la loro redenzione.

Anche se il progetto è ambientato in Cina, i guerrieri saranno da località vicine (l’America) e lontane (Russia), e ogni guerriero avrà uno stile di combattimento unico.

Gracey è stato un animatore all’Animal Logic, la società che ha lavorato ad Happy Feet, prima di unirsi ad un collega artista degli effetti speciali per imbarcarsi nei mondo dei reclame che lo hanno portato a fare i premiati spot per la T-Mobile e la Lipton.

Alcune fonti riferiscono che la prossima mossa di Gracey, dopo aver completato un accordo, sarà di iniziare a fare gli storyboard per il film mentre vengono fatti i design per i personaggi e vengono coreografate le scene di combattimento. Il piano è di partire con la produzione il prossimo anno.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email