martedì 23 agosto 2011

D23 Expo: le ultime novità più animate dallo studio Disney!!

d23expo

In questo speciale diamo uno sguardo più approfondito alle novità animate emerse durante il D23 Expo di quest’anno che si è concluso domenica ad Anaheim in California. Credetemi le novità sono davvero tantissime, e accompagniamo questo speciale con tante immagini… Buon divertimento….


Al D23 Expo del 2011 è stato rivelato che il film dei Muppet sarà accompagnato al cinema da un nuovo cortometraggio della serie Toy Story Toons. Dopo Vacanze Hawaiiane (presentato prima Cars 2 ) potete trovare i personaggi della saga di Toy Story in Small Fry, diretto da Angus MacLane. Se Vacanze Hawaiiane aveva evidenziato i personaggi di Ken e Barbie, il nuvo corto dal titolo Small Fry sarà incentrato sul personaggio di Buzz.
Questo finirà dimenticato in un fast food e dovrà trovare la strada di casa. Ma lungo la strada, incontra una serie di personaggi che sono appena uscita da un Happy Meal, tra cui una sirena, la cui voce è di Jane Lynch (Glee).

toonsp

E' stato anche presentato quello che sembra essere il primo logo Wreck-It Ralph. Il film è la pellicola animata dei Walt Disney Animation Studios del 2012, incentrato sul mondo dei videogiochi.

wreck-it ralph

Qui sotto il logo in alta definizione:

ralphx (1)

E qui un immagine del suo personaggio principale:

ralphe

Mentre Toy Story racconta cosa succede ai giocattoli quando i bambini si voltano, Wreck-It Ralph racconta la storia degli eroi dei videogiochi quando la console è spenta ...
Seguiamo le avventure del cattivo di un videogioco, una specie di culturista gigante con i pugni minacciosi, il cui obiettivo principale è quello di distruggere le mura. Il film è la storia di questo anti-eroe dei videogiochi 8-bit che viaggia nella sua sala giochi per dimostrare che può anche lui essere uno dei buoni.

La Disney ha presentato una clip di cinque minuti, un montaggio che tra scene completate, storyboard e scene incomplete introduceva il pubblico alla storia del film e nei primi minuti del film che sono stati mostrati, c’è il nostro eroe (la cui voce originale è di John C. Reilly) e ComingSoon.net: lo descrive così riassumendo la sua vita attuale:

La storia inizia come una introduzione di un videogame in stile 8-bit con il protagonista Ralph (doppiato da John C. Reilly) spiegando di essere il villain del videogioco in stile Donkey Kong "Fix-it Felix Jr."

Ralph è molto alto, pesa un sacco e non può camminare per strada senza causare seri danni: è il cattivo del gioco, ma non lo fa con malizia. Anzi, ha un cuore buono, ma tutti gli altri personaggi del videogioco lo odiano e questo lo fa sentire solo. Frequenta regolarmente un Gruppo d'Ascolto dei Cattivi Anonimi, tenuto da uno dei fantasmini di Pac-Man, dove lui e gli altri villain esprimono i loro sentimenti sui loro ruoli nei giochi. Nella scena si vedono un mucchio di cattivi storici dei videogame, da Big Daddy di BioShock a Coiley di Q*Bert. Uno zombie cerca di aiutare Ralph spiegandogli che deve accettarsi per quello che è. L'incontro si conclude con la recita di una sorta di credo che spiega che nonostante loro siano i cattivi, loro non lo sono veramente.

WreckIt_1313937471-000

Il regista Rich Moore ha poi parlato maggiormente della trama del film, spiegando che tutto ruota attorno al viaggio di Ralph alla ricerca di un videogame nel quale si trovi bene. Per fare questo, va alla stazione centrale dei giochi, per provare nuovi mondi. Durante il viaggio tra le varie console di gioco, Ralph incontrerà molti volti noti di famosi videogiochi, e due nuovi personaggi: il sergente pesantemente armato Bounty HeroIl in "Hero's Duty", una sorta di Halo, dove è ai comandi del Sergente Calhoun, doppiata da Jane Lynch. Il gioco successivo è "Sugar Rush", un mondo pieno di dessert e che contiene qualcosa che potrebbe rovinare l'intero arcade e infine una sorta di Mario Kart nella terra dei dolci (con la voce di Sarah Silverman).

La presentazione è proseguita con Brave. "E' la prima fiaba firmata Pixar," ha spiegato John Lasseter presentando il film, in uscita a giugno 2012. "E' il primo film ambientato nel passato, e il primo con una protagonista femminile. E' un film coraggioso". Il direttore creativo ha poi mostrato alcune clip. La prima vede la protagonista Merida a cavallo sul suo enorme destriero attraverso la foresta, mirando e colpendo vari bersagli appesi sugli alberi con arco e frecce. Il cavallo si ferma improvvisamente, lanciando lei nel fango: per tutta risposta, Merida lancia del fango sul naso del destriero, e i due si soffiano a vicenda rabbiosamente. Poi lei gli dà un bacio sul muso.

brave

A questo punto è salito sul palco Mark Andrews (che indossava un kilt) e la produttrice Katherine Sarafian. Andrews ha rivelato successivamente a ComingSoon.net che "ci siamo ispirati a tutte le storie scozzesi che già esistono: ci sono storie su qualsiasi collina, albero e roccia in Scozia. E' stata una enorme ispirazione visitare il paese." E quello che già avevamo intuito dal poster, ovvero che il fenomeno dei Fuochi Fatui avrà un ruolo fondamentale nella storia, è stato confermato dalla produttrice: "I fuochi hanno il potere di cambiare il destino delle persone, e guideranno Merida al cottage di una strega, che su invito della ragazza farà un incantesimo per impedirle di sposarsi come invece vogliono i suoi genitori. Ovviamente tutto quanto andrà storto..."

brave (1)

Nella clip successiva scopriamo come mai Merida deve sposarsi: Re Fergus (Billy Connolly) ha radunato i pretendenti per partecipare a un torneo scelto dalla ragazza. Il vincitore avrà la sua mano. "Merida non vuole un pretendente," ha spiegato la doppiatrice Kelly MacDonald dietro le quinte aComingSoon.net. "E' felice così com'è, e vuole vivere la sua vita in maniera indipendente, mentre sua madre vuole trasformarla nella principessa perfetta. La storia è quella della lotta tra loro due, e della loro riconciliazione." E così la ragazza sceglie il tiro con l'arco: i pretendenti sono uno più inetto dell'altro, ma un personaggio di nome Dingwall accidentalmente colpisce il bersaglio. Merida fa il suo ingresso in campo e sostiene di voler partecipare per vincere la sua stessa mano, e mentre la madre le dice di smetterla fa centro più volte, infilando persino la propria freccia dentro quella di Dingwall. A quel punto la ragazza si gira verso la madre, furiosa.

E' il turno poi del seguito di Monsters & Co., Monsters University in cui alcuni nomi che compongono il cast sono stati rivelati, così come la grafica dei personaggi principali, Bob e Sully, ringiovaniti per questa avventura che si svolge durante i loro studi presso l'Università di Monstropolis.
Gli attori Billy Crystal e John Goodman riprendono i loro ruoli, e saranno affiancati da Steve Buscemi nel ruolo di Leon, Dave Foley, (già in A Bug's Life), Joel Murray, Julia Sweeney e Peter Sohn (artista alla Pixar e voce originale di Emile in Ratatouille).

monstresx

In questo prequel, Mike e Sully saranno simili a quelli del film originale, ma saranno più magri e ispidi. E' stato divertentissimo renderli più giovani e allo stesso tempo familiari. Una vera sfida in termini di design. Questa volta vedremo un mucchio di mostri, abbiamo progettato davvero molte creature. Ovviamente tutto ciò è stato permesso dalle nuove tecnologie, ma anche dalla storia. L'Università è un ambiente più vasto rispetto alla fabbrica, ed è piena di mostri. Speriamo anche di mostrare un po' del loro universo. E' molto interessante il fatto che abbiamo la possibilità di ampliare gli orizzonti, con il primo film era difficile perché dovevamo presentare i personaggi. E già avere Sully in una inquadratura rendeva le cose complicate.

Non è stato semplice "monsterizzare" l'esperienza universitaria: la maggior parte degli artisti della Pixar hanno infatti frequentato l'istituto d'arte, e così i creativi hanno dovuto studiare loro stessi come è fatta una "vera" università. Nel film ci saranno, ovviamente, mostri di tutti i tipi in stile college americano, con tutti i gradini sociali: i mostri nerd e i mostri cool. E ci saranno anche i mostri professori...

sully

bobq

Ecco alcuni elementi emersi durante la presentazione:

  • Si parlava di fare un seguito di Monsters Inc. sin dal 2008, se non da prima. Il film ha attraversato varie fasi di sviluppo, quella attuale è quella definitiva e riprende i classici canoni del "film da college", solo che monsterizzato e in stile Pixar.
  • Quando Mike e Sulley si incontreranno, non saranno amici da subito, anzi: saranno rivali, in quanto entrambi vogliono andare a lavorare alla Monsters Inc., ma si tratta di una posizione ambitissima, paragonabile a quella di un astronauta nel nostro mondo.
  • La Pixar ha visitato college come Harvard, il MIT e Berkley, e l'Università dei Mostri sarà un mix dei college del nordest degli Stati Uniti. Gli edifici saranno in mattoni rossi, la scuola di spavento sarà in cemento e sarà l'edificio più vecchio del campus. Le arcate, però, saranno a forma di bocche spalancate...
  • Oltre a John Goodman e Billy Crystal, anche Steve Buscemi tornerà nel doppiaggio: ciò significa che vedremo anche il giovane Randall. A loro si aggiungeranno anche doppiatori come Dave Foley, Julia Sweeney, Joel Murray e Peter Sohn.
  • Nel film si tornerà in una location molto amata del primo film, anche se non è stato rivelato di quale si tratti: è possibile che sia il ristorante sushi di Harryhausen.
  • Rivedremo la piccola Boo? Difficile, visto che la bambina non era ancora nata quando i due protagonisti frequentavano il College, anche se il regista non ha voluto sbilanciarsi: è infatti possibile che la bambina sia presente in una scena introduttiva del film (è una speculazione, ovviamente).

Durante un breve panel successivo, il regista Dan Scanlon e lo scenografo Ricky Nierva hanno presentato le primissime immagini di Mike e Sulley in versione diciottenni. Sono disponibili alcune immagini, scattate da Slashfilm.com e The Pixar Times.

 monsters-university-01monsters-university-040 monsters-university-03monsters-university-02

Mike apparirà più magro, con gli occhi più grandi e gambe e braccia leggermente diverse. Anche il suo colore sarà più luminoso e chiaro, le corna meno pronunciate, e indosserà l'apparecchio. Sulley sarà più magro e scompigliato, la pelliccia più luminosa, gli occhi più rotondi e più vicini. La sua postura, infine, sarà meno curva. Trovate molte foto su Slashfilm.com e The Pixar Times.

L'Università dei Mostri non insegna solo come spaventare. Ci sono anche altre cose, non posso entrare nei dettagli, ma è una vera Università.

Sono state rivelate pochissime ma preziose informazioni, invece, riguardo al prossimo film in stop-motion di Tim Burton, Frankenweenie, e anche il logo ufficiale.

frankenweenie

Collider e STYD hanno riportato alcuni dei dettagli emersi durante la presentazione. Ecco i più interessanti:

  • Il film, basato sul celebre cortometraggio di Tim Burton, avrà le stesse premesse, ma in un contesto più esteso e approfondito.
  • Sarà il primo film in animazione stop motion in 3D in bianco e nero. Martin Landau, Winona Ryder, Catherine O'Hara, Martin Short saranno tra i doppiatori, Danny Elfman comporrà la colonna sonora.
  • Tutti i personaggi e i pupazzi del film sono stati progettati e disegnati da Tim Burton. Le ambientazioni saranno una via di mezzo tra la Transilvania e un normale quartiere di Burbank, e molti personaggi avranno un aspetto quasi inquietante.
  • I produttori Allison Abbate e Don Hahn hanno mostrato alcune clip, con momenti dietro le quinte, scene completate e qualche intervista.
  • I set costruiti per le riprese sono 35.
  • Il design di Victor, il giovane protagonista, ricorda molto il look del piccolo Vincent, protagonista di uno dei primi cortometraggi di Tim Burton.
  • Frankenweenie, il cane di Victor che il bambino riesce a riportare in vita, ha un look alquanto inquietante: addirittura ha dei brandelli di pelle di altri cane sulla schiena (una chiazza è presa chiaramente da un Dalmata).

frankenweenie_titlecard-930x565

Il film uscirà nei cinema di tutto il mondo il 5 ottobre 2012 e dopo la presentazione delle primissime scene di Frankenweenie al D23 Expo di Anaheim qualche giorno fa, il sito Collider ha avuto modo di parlare con i produttori Allison Abbate e Don Hahn dietro le quinte, scoprendo alcuni interessanti dettagli sul film in animazione stop motion 3D diretto da Tim Burton.
La notizia più importante è che a ottobre (un anno prima della data di uscita del film) potremo vedere una prima featurette, una "prima occhiata" nella quale verranno presentate le primissime scene. I produttori hanno anche parlato della storia, spiegando che è il mito di Frankenstein visto con gli occhi di un bambino, un progetto che Tim Burton desiderava realizzare come lungometraggio sin da quando diresse il corto negli anni ottanta. L'ambientazione nel tempo non sarà specificata, ma secondo loro l'impressione è che si tratti dell'infanzia di Tim Burton, quindi all'incirca nella metà degli anni settanta del secolo scorso. Al look noir e dark contribuiranno non solo le scenografie e il design, ma anche la fotografia, in bianco e nero 3D. Le riprese si concluderanno entro la fine di novembre, poi il film entrerà in post-produzione, un processo che durerà quasi un anno.
I produttori hanno anche confermato che Danny Elfman scriverà la colonna sonora, così come avvenuto per Nightmare Before Christmas e La Sposa Cadavere, ma questa volta non si tratterà di un musical.

timburton

John Lasseter ha poi annunciato che l’attore Jon Cryer darà la voce a Dusty il protagonista di Planes, lo spin-off di Cars che uscirà in Blu-ray e DVD nella primavera del 2013. Ecco un immagine di Dusty e una di Jon Cryer, dal film prodotto dai Disney Toon Studios:

DustyHeroD23_Planes_Jon_Cryer-560x316joncryerplanes

Dopo questi nuovi elementi resta la notizia importantissima che vi abbiamo dato domenica, e cioè che la Pixar ha annunciato all’Expo ben due nuovi film per gli anni a venire!
In primo luogo, Bob Peterson si esibirà per la fine del 2013 come regista per un film in cui i dinosauri non sono scomparsi dal nostro pianeta ... Nessuna info di più per ora, dovremo aspettare ... Sì, lo so, sarà dura!

Pixar-Announces-New-Dinosaur-Inside--Mind-Movies-D23Pixar_boy_dinosaur_artpixardinosaur-568x463

Poi sul palco è salito Pete Docter, che ha presentato il suo prossimo progetto, in programma per uscire nel 2014. Un film che esplora i molti meandri della mente umana.

121599449bmediaventures8212011104424PM-300x210

La Pixar ha poi concluso l’evento festeggiando il suo 25° Anniversario che ricorre quest’anno. Ecco alcune immagini:

Disney-Pixar-celebrates-its-25th-anniversary d23-560x418

Restate sintonizzati per altre succose notizie dal D23 Expo 2011!

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email