giovedì 24 marzo 2011

Yellow Submarine: colpito e affondato

yellow-submarine-cover450 La Disney cancella il remake in performance capture della celebre animazione dei Beatles, con Robert Zemeckis alla regia.

Yellow Submarine, il previsto remake in performance capture dell'animazione dei Beatles (1968), non è più nel listino dei film Disney in produzione.

In cantiere alla ImageMovers Digital, il progetto avrebbe dovuto essere realizzato da Robert Zemeckis con un cast annunciato lo scorso anno di cui facevano parte Cary Elwes, Dean Lennox Kelly, Peter Serafinowicz e Adam Campbell nei panni dei Beatles. Se alcune speculazioni online correlano questa decisione al risultato sotto le aspettative di Mars Needs Moms, prodotto da Zemeckis, al botteghino dello scorso weekend, la cancellazione attuata dalla Disney, secondo alcune fonti riportate da Comingsoon.net, andrebbe in realtà fatta risalire a qualche mese fa. Se la casa di Topolino sì è chiamata fuori, resta ora da capire se Zemeckis proverà a portare il progetto a qualche altro studio.

La Disney ha però smentito che la rinuncia ad un remake del celebre musical dei Beatles sia riconducibile al fallimento al box office dell’ultimo film animato  Milo su Marte. Nei giorni scorsi The Hollywood Reporter  aveva pubblicato una storia associando lo stop al progetto proprio al flop del film per la regia di Simon Wells, ma la Disney ha smentito.

Disney ha affermato che la decisione di non andare avanti è presa da tempo, da prima dell’uscita di Milo su Marte. THR però ha tenuto a precisare che Robert Zemeckis è vincolato da accordi che non gli permetteranno di presentare il progetto ad altri studios. THR menziona anche come il progetto fosse già andato incontro a delle difficoltà, per esempio di budget, per non menzionare un incontro fissato tra Zemeckis e gli eredi dei Beatles, rinviato varie volte e poi, infine, cancellato del tutto nel dicembre 2010. Il piano prevedeva di avere nel film 16 delle canzoni del celebre gruppo di Liverpool.

Fonte: Cinematografo.it, The Hollywood Reporter

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email