mercoledì 2 marzo 2011

Vacanze alle Hawaii, nuovo corto coi personaggi di Toy Story

Ecco di seguito in esclusiva tre immagini inedite dal nuovo cortometraggio della Pixar, intitolato Hawaiian Vacation.

"Hawaiian Vacation", è un nuovo corto d’animazione 3D con il popolare cast di "Toy Story 3" che vedremo al cinema esclusivamente con il prossimo "Cars 2", in uscita nelle sale quest’estate, l’uscita negli Stati Uniti è prevista per il 24 giugno 2011 e sarà presentato in Disney Digital 3D ™ e in IMAX ® 3D nelle sale selezionate.

Con protagonisti Woody, Buzz e il resto della gang fi "Toy Story 3" "Hawaiian Vacation" è ambientato nella camera da letto del nuovo proprietario dei giocattoli, la ragazzina Bonnie. Woody, Buzz e il resto dei giocattoli di "Toy Story 3" creano l'ultima vacanza hawaiana di Ken e Barbie. Sembra che Ken abbia mal calcolato le loro modalità di viaggio, così la banda crea una vacanza da sogno nella camera da letto di Bonnie, anche se siamo in pieno inverno.

"Hawaiian Vacation" è diretto dal sette volte vincitore del premio Oscar ® Gary Rydstrom. Rydstrom è un veterano da 25 anni in Pixar Animation Studios, e ha contribuito al sound design del corto innovativo dello studio, "Luxo Jr." I suoi crediti includono una varietà di corti Pixar tra cui "Lifted", "Red's Dream" e "Tin Toy" - e lungometraggi, tra cui "Toy Story", "Monsters & Co." e il Premio Oscar ® "Alla ricerca di Nemo", tra gli altri.

"Hawaiian Vacation" conterrà le voci di Tom Hanks, Tim Allen, Michael Keaton, Jodi Benson, Joan Cusack, Wallace Shawn, Don Rickles, Estelle Harris, Blake Clark, Bonnie Hunt, Timothy Dalton, Kristen Schaal, Jeff Garlin e dell’immancabile John Ratzenberger .

Di seguito invece vi presentiamo in anteprima una clip presa dal cortometraggio. E’ davvero molto divertente! Godetevela!!

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email