mercoledì 2 marzo 2011

Bambi, da oggi in Blu-ray e DVD!

Oggi esce la "Diamond Edition" in Blu-ray di Bambi che segna il debutto in alta definizione del tanto amato classico Disney. Un vero capolavoro nell'arte dell'animazione, il film che è sempre in cima alla classifica di molti amanti del mondo del cinema, ed è stato spesso citato come influenza per i registi dei nostri giorni. La sua semplice storia di un piccolo cerbiatto cresciuto nella dura realtà della foresta è una storia senza tempo anche oggi come lo è sempre stato e rimane un "must" per ogni generazione.

La storia praticamente la conosciamo tutti. L'amatissimo film di Walt Disney racconta il percorso di crescita del cerbiatto Bambi e di certo appassionerà una nuova generazione di fan con un'animazione di eccezionale bellezza, musica grandiosa e personaggi che toccano il cuore: Bambi, il cerbiatto dai grandi occhi; il suo allegro amico Tamburino, l'adorabile puzzola Fiore e il saggio Amico Gufo. Inoltre, i contenuti speciali che rivelano lo straordinario processo creativo celato dietro alla realizzazione di questo classico intramontabile fanno conoscere ancora più a fondo il mondo di Bambi!

L’aggiornamento digitale ad alta definizione di Bambi fa sembrare come se il film fosse stato dipinto solo ieri. Ci sono due opzioni audio (un nuovo 7,1 Disney Enhanced Home Theater Mix e la colonna sonora originale restaurata), e il film può anche essere visualizzato con l’ormai famoso "Disney View" (già visto con Pinocchio, Biancaneve e i sette nani e Fantasia in Blu-ray), che aggiunge delle opere d'arte in omaggio (in questo caso fatte dall’artista Lisa Keene) ai lati dell'immagine per "riempire" l'immagine e renderla così widescreen.

Un'altra opzione di visualizzazione è disponibile e si tratta dell’edizione aggiornata della funzione "Inside Walt's Story Meetings" presa dall’Edizione DVD di Bambi del 2005 (la Platinum per intenderci). Fungendo da commento audio/visivo, le rievocazioni verbale delle riunioni per la storia che sono state potute ricostruire grazie alle trascrizioni originali, in stile "picture-in-picture", con i concept art, gli storyboard e altro materiale d'archivio che appare sullo schermo e che possono essere visti a fianco del film stesso. La lunghezza di questa funzione permette anche di "espandersi" in capitoli supplementari di messa a fuoco in modo approfondito su altri contenuti speciali dietro le quinte, come ad esempio le scene tagliate e i cartoni animati che hanno dato le ispirazioni (i corti completi Canine Caddy e On Ice sono inclusi come contenuti speciali).

Due nuove scene eliminate (l’espressionistica "Due Foglie" e "Bambi Stuck on a Reed") sono visualizzabili anche separatamente, così come la canzone eliminata "Twitterpated" (solo audio), una canzone up-tempo definibile come novità molto diversa nello stile dalle altre canzoni del film finale. Le gallerie di immagini interattive (come l'anno scorso per il Blu-ray di Fantasia) sono incluse anche qui, come pure una breve introduzione al film fornita da Diane Disney Miller (la figlia di Walt), girata presso il Walt Disney Family Museum a San Francisco.

L'unico "Family Play" (e il nuovo bonus) è il nuovo sistema interattivo "Disney's Big Book of Knowledge: Bambi Edition". Amico Gufo narra le storie della foresta e istruisce su come competere per una selezione di giochi virtuali. Una volta completato, gli utenti possono quindi creare delle loro proprie immagini utilizzando degli "adesivi" che hanno guadagnato durante i giochi.

A completare il resto del disco c’è una selezione di "Contenuti Speciali Classici del DVD", che sono due scene eliminate, il "Making of Bambi"(un bel documentario di 52 minuti circa, il trailer cinematografico originale e un cortometraggio animato come bonus, il corto premio Oscar The Old Mill (Il Vecchio Mulino).

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email