lunedì 14 febbraio 2011

Muore Bill Justice, grande leggenda Disney

L’animatore statunitense Bill Justice è morto lo scorso 10 febbraio. Era nato il 9 febbraio 1914 ed era entrato nei Walt Disney Studios nel 1937. Lo vedete qui accanto mentre lavora al famoso coniglietto di Bambi. A lui si deve, fra il resto, la regia dell’apertura animata per la televisione de The Mickey Mouse Club.

La leggenda Disney è morta per cause naturali in una casa di cura a Santa Monica, in California. Aveva 97 anni.

Bill amava il suo lavoro presso la Walt Disney Company, sia che si trattasse della programmazione di Audio-Animatronics per i parchi a tema o animare l’intramontabile Topolino. Una volta, quando gli venne chiesto se si fosse mai annoiato a disegnare Topolino, Bill rispose: "Mi avete mai visto disegnare a testa in giù Topolino?" Poi lo ha fatto - senza sforzo.

Nato a Dayton, Ohio, il 9 febbraio 1914, Bill è cresciuto a Indianapolis, nell’Indiana. Ha frequentato il John Herron Art Institute (ora affiliato con l'Università dell'Indiana a Indianapolis), dove ha studiato per diventare un ritrattista.

Dopo la laurea nel 1935, si diresse verso ovest e si unì ai Walt Disney Studios come animatore nel 1937. Durante i suoi 28 anni con la Società, Bill ha lavorato come animatore in classici come Fantasia, Saludos Amigos, Victory Through Air Power, I Tre Caballeros, Musica Maestro, Alice nel paese delle meraviglie e Peter Pan. Tra i personaggi memorabili ha animato Tamburino in Bambi e quei maliziosi personaggi, Cip e Ciop.

Nel corso degli anni Cinquanta, Bill ha diretto diversi cortometraggi sperimentali, tra cui l'Arca di Noè , Un simposio sulle Canzoni Popolare e The Truth About Mother Goose, che sono stati tutti nominati all'Oscar, insieme al compagno la Leggenda Disney Xavier ("X") Atencio e l’artista T. Hee, Bill ha usato anche la tecnica minuziosa dell’animazione stop-motion nei film live-action Disney, tra cui Il Cowboy con il Velo da Sposa e Mary Poppins . In tutto, Bill ha contribuito a 57 cortometraggi e 19 lungometraggi.

Negli anni ‘50, Bill ha anche diretto la Mickey Mouse March sentita e vista in televisione nella popolare serie della Disney, il Mickey Mouse Club . Riconoscendo l’immenso talento di Bill, Walt Disney ha convinto Bill ad aderire nel 1965 a Disney Imagenireeng, dove Bill ha programmato i personaggi in Audio-Animatronics per attrazioni di Disneyland come Great Moments con Mr. Lincoln, Mission to Mars, Pirati dei Caraibi, Haunted Mansion, Country Jamboree Bear e America Sings. Bill una volta disse: "Uno dei progetti più piacevoli di Disneyland è stato quello dei Pirati dei Caraibi. Manipolare le figure in ogni scena è stata una sfida multipla ".

Bill ha continuato a contribuire a portare in vita i membri del cast nella Sala dei Presidenti, l’attrazione di Walt Disney World. Inoltre ha architettato il Mickey Mouse Revue presentato al Walt Disney World e più tardi anche al Tokyo Disneyland. Bill aveva anche talento per la progettazione di sfilate. Nel 1959 ha progettato i carri e i costumi per una delle prime parate di Disneyland di Natale, e ha prodotto anche gli schizzi per la Main Street Electrical Parade.

Dopo 42 anni con la Società, Bill è andato in pensione nel febbraio del 1979. Ha scritto un libro sui suoi anni alla Disney chiamato Justice per Disney, e fu spesso ospite ai convegni Disneyana.

Bill ha lasciato una figlia, Melissa Justice e una nipote, Marissa Justice, entrambe di Burbank.

Direttamente dal comunicato stampa della Walt Disney Company

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email