mercoledì 14 luglio 2010

'Tron: Legacy', esclusiva: la Disney guarda alla Pixar per un aiuto; arruola gli sceneggiatori Michael Arndt e Brad Bird, per rafforzare lo script

image

Secondo il sito Entertainment Weekly Tron: Legacy riceverà un piccolo aiuto dall'alto. Il sito ha appreso che il film stravaganza in CG, che uscirà alla fine dell'anno, ha ricevuto un po’ di input da parte di alcuni registi molto brillanti del brain trust della Pixar. Alla fine di marzo, i realizzatori del film Tron scelsero di mostrare una versione in progress del film interpretato da Garrett Hedlund e Jeff Bridges allo staff della Pixar John Lasseter, Ed Catmull, il regista de Gli Incredibili, lo sceneggiatore di Toy Story 3 Michael Arndt, e altri. Il tutto è avvenuto in un giorno ed è stato fatto prima della fase di rigirare qualche scena, programmata per giugno con l'intento di poter avere l’aiuto su materie che la Pixar è così brava a trattare: i personaggi, le emozioni, e il tema.

Dopo la proiezione - e la visioni con altri registi live-action a Los Angeles – la Disney ha assunto Arndt e Bird per scrivere alcune pagine per l'imminente fase di alcune nuove riprese, che è durata sei giorni lo scorso mese. Gli scrittori originali Edward Kitsis e Adam Horowitz (Lost) sono stati anche loro parte integrante nella scrittura in questa fase. "Tron è una visione di Joe Kosinski per lo più, una visione che è eccitante per me e spero che sia entusiasmante per i fan", ha detto Sean Bailey, il presidente della produzione della Disney. "Quello che dò a Joe e alla sua squadra è un immenso credito per questo è che tutto nasce da come dal come si può fare a regalare ai fan il miglior film possibile. Siamo stati molto fortunati che la Pixar abbia voluto svolgere un ruolo in tutto questo. "

Così questa collaborazione interna tra gli studios è forse un segno delle cose che verranno in Disney, sotto il nuovo regime di Rich Ross e Sean Bailey? La risposta sembra essere sì. Con la Disney che ora essenzialmente è una società ombrello non solo per Pixar e Dreamworks ma per i Marvel Studios anche, la cosa ha molto senso.  E Bailey, che prima era un produttore di Tron, prima di essere assunto dalla Disney nel mese di gennaio, è certamente incoraggiato dalla positiva esperienza di lavorare con quei registi famosi della Pixar. "Di certo poter avere un dialogo aperto con i nostri partner formidabili alla Pixar, alla Marvel, e alla Dreamworks è davvero una cosa interessante per me."

Tron: Legacy uscirà il 17 dicembre nei cinema americani.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email