giovedì 17 giugno 2010

Presentato Epic Mickey

image

Wiitalia ci parla in dettaglio del’E3 tenutasi ieri in cui sono stati presentati i prossimi progetti per il mondo dei videogiochi e in particolare qui del nuovo imminente ‘Epic Mickey’ in arrivo quest’autunno su Nintendo Wii da Disney Interactive Studios:

Quella di ieri è stata senza ombra di dubbio la migliore conferenza Nintendo all’E3 degli ultimi 5 anni.

E’ stato presentato il nuovo 3DS, ma soprattutto sono stati svelati tanti nuovi giochi per ognuna delle tre piattaforme e parecchie esclusive. Una di queste è proprio il nuovo gioco ispirato al topo dei fumetti più famoso al mondo, ovvero Topolino o come lo chiamano oltre oceano Mickey Mouse .

Sul palcoscenico del Kodak Theater, un impavido Warren Spector ha illustrato finalmente di che pasta sarà fatto questo suo nuovo progetto. Epic Mickey si è subito fatto notare per il suo stile grafico, davvero ispirato e fortunatamente ben lontano dai precedenti screenshot sui quali aveva trasalito ben più di un videogiocatore. Innanzitutto si è parlato del genere di appartenenza, anche se nell’anno 2010 ormai le classificazioni sembrano quantomeno anacronistiche e infatti lo stesso Warren ha definito il nuovo parto di Junction Point come una commistione fra platform, action-adventure e rpg! Ovvero di tutto un po’. Questo ovviamente apre la porta a mutevoli e notevoli scenari di interazione, che avremo modo nei prossimi mesi e quando il titolo uscirà di valutare adeguatamente.

image Warren ha riferito di aver pesantemente pescato dalle idee e strade tentate (e poi abbandonate, dimenticate) dalla Disney soprattutto ai suoi albori e di averne tratto l’amalgama per allestire ogni aspetto del gioco: ambientazioni, personaggi amici, nemici, vicende… Mickey (o Topolino) infatti sarà attirato in questo scenario alternativo chiamato Wasteland, dominato da Oswald the Lucky Rabbit, la prima star in assoluto di Walt Disney. Al Nostro sarà conferito il potere di interagire con l’ambiente circostante mediante un pennello magico, il quale dona al suo possessore l’abilità di creare o distruggere ogni cosa: alberi, edifici, strutture varie, fino al terreno. Questo tipo di interazione si estende anche agli amici e i nemici i quali possono venire condizionati dall’uso del pennello. Mediante questo dono, Topolino avrà pieno potere di stabilire il suo percorso e plasmare l’evolversi della storia, quindi come egli ne diverrà l’eroe. Ma di questa peculiarità, di cui ogni videogioco suole fregiarsi, ancora ne possiamo parlare solo sulla fiducia incondizionata verso l’illustre game designer.

Ciò che invece possiamo testimoniare è che il nuovo stile adottato è sembrato convincente e molto ispirato. Ovunque erano state sollevate critiche all’impianto grafico mostrato nelle immagini diffuse precedentemente: i modelli poligonali apparivano spigolosi, le ambientazioni spoglie e in senso generale la grafica sembrava quanto meno povera. La presentazioni di ieri ha però fugato ogni dubbio e Epic Mickey si è mostrato un titolo maturo e sicuro nel suo percorso fino ad oggi trascorso. Wasteland è un luogo oscuro, dettagliato, vivo, l’azione scorre fluida, i movimenti di Mickey sono morbidi e sicuri. Anche l’accompagnamento sonoro è risultato piacevole, per quel poco che era possibile udire.

imagePer stessa ammissione di Spector, il gioco prende molto in prestito dalla filosofia Nintendo, specialmente da serie come Mario e Zelda. Ovvero un giusto equilibrio fra platform e avventura.

Per viaggiare fra le diverse aree di Wasteland, Mickey dovrà impiegare degli speciali portali rappresentati come schermi da proiezione. Questi ci catapulteranno in un livello bidimensionale che richiama fortemente alla memoria gli albori del Topolino cinematografico. Suddetti interludi saranno rappresentati in bianco e nero e il nostro alter ego dovrà arrivare fino in fondo, progredendo da sinistra verso destra, come nel più classico dei platform.

Progredendo nel gioco dovremmo inoltre riuscire a collezionare tutte le 75 spille ispirate all’universo Disney, risolvendo ogni enigma, portando a termine tutte le quest e scoprendo ogni segreto nascosto: insomma divenendo davvero un Eroe Epico.

Epic Mickey è stato annunciato come in uscita per le prossime Festività Natalizie, almeno sul territorio Americano.

All’E3 la Disney ha rilasciato nove immagini tramite Twitter dell’imminente videogioco Epic Mickey. Anche due nuovi video – un teaser trailer e un dietro le quinte - sono stati pubblicati.

imageimage imageimageimage image image image image image Un artista disegna dal vivo Oswald the Lucky Rabbit all’E3.

Fonte: wiitalia.it

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email