lunedì 7 giugno 2010

'Prince of Persia' delude anche nel secondo week-end

Anche gli incassi del secondo fine settimana americano di Prince of Persia sono stati deludenti.

Il film lo troviamo al quarto posto con poco più di 14 milioni di dollari incassati, per un totale in dieci giorni di 59,6 milioni di dollari, a fronte di un budget che supera i 200 milioni.

In testa al botteghino USA l’orco verde della DreamWorks che regna per la terza settimana con un totale di 183 milioni di dollari, per mancanza di altri film interessanti.

Intanto si registra che maggio 2010 è ha subito un calo dell’11 percento il livello degli incassi se paragonato con maggio 2009. E i dati sono persino peggio se teniamo conto anche del numero di spettatori.

In Italia Prince of Persia è secondo dopo Sex & The City 2, con un incasso nel week-end pari a € 473.150 (per un totale di: 5.223.649). Si registra un week end da panico, visto che il pubblico nelle sale è stato pochissimo, e nemmeno il primo in classifica supera il milione di incassi nel week-end. Sarà l’arrivo prematuro dell’estate, ma anche l’offerta lascia molto a desiderare.

Le cose vanno meglio per Prince of Persia se teniamo d’occhio il mercato internazionale. Lo troviamo al secondo posto questa settimana dietro a Sex & The City 2 che ha aperto in 49 nuovi territori. Nei mercati internazionali l’ultimo kolossal disneyano (solo in termini di budget!) incassa 37.6 milioni di dollari (con un calo del 39 percento rispetto ad una settimana fa), per un totale di 156.4 milioni di dollari nei mercati internazionali, e un totale di 216 milioni a livello mondiale.

Il film non ha fatto nuovi debutti eccezionali ma ha registrato una buona tenuta nel secondo week-end in paesi come Russia (5.5 milioni), Cina (4.4), Brasile (3.6), Francia (3), Messico (2.6), Corea del Sud (2.4) e Australia (1.6 milioni).

Se proprio volete un piccolo record l’ha conquistato anche Prince of Persia. A livello internazionale (USA escluso) è il film adattato da un videogioco con l’incasso maggiore (156.4 milioni) ! A seguirlo c’è Lara Croft: Tomb Raider con 143.5 milioni.

Intanto c’è davvero grande attesa per Toy Story 3, che aprirà tra due settimane!

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email