lunedì 8 marzo 2010

Tutti pazzi per Alice!!!!!!!!!!!!!!!

image Ci credereste se vi dicessi che Alice in Wonderland ha incassato nel suo primo week-end d’apertura nelle sale americane 116.3 milioni di dollari?

Penso proprio di no! Fate male invece, visto che è esattamente quello che questo film ha racimolato in questi tre giorni secondo le prime stime!

Weekend Estimates 

1.  Alice in Wonderland   $116,300,000

2. Brooklyn's Finest             $13,500,000

3. Shutter Island                    $13,300,000

Le stime parlavano di un’apertura intorno agli 80 milioni di dollari ma Alice ha sorpreso tutti con questa cifra.

Venerdì il film aveva esordito con 41 milioni (dato definitivo), sabato ne ha incassati ben 44.3 e per concludere l’incasso di oggi stimato è di circa 30.9 milioni (media per sala: 31.196 dollari).
Si tratta del sesto miglior incasso in un weekend d’apertura, e il migliore per un non-sequel: lo precede Shrek Terzo con 121 milioni e supera di poco Spiderman con 114.8, per questo dobbiamo aspettare i dati definitivi di domani sera per vedere dove effettivamente si posizionerà in questa classifica.

Il film ottiene il record come migliore apertura nel mese di marzo e nella stagione primaverile (precedente record detenuto da 300 con 70.8 milioni) e batte Avatar come migliore esordio per un film in 3D. Ovviamente ad un’analisi più approfondita bisogna tenere conto di diversi fattori come la durata inferiore (circa 1 ora in meno di Avatar) che consente un maggior numero di spettacoli, la terribile ondata di maltempo che flagellava buona parte degli USA durante il primo weekend di programmazione del film di James Cameron e la fama indubbiamente superiore dei romanzi di Lewis Carroll, dei personaggi e del film di animazione Disney.
Il dato comunque impressiona, e vedremo di che pasta realmente è fatto il film nelle prossime settimane e se avrà una tenuta anche solo lontanamente paragonabile ad Avatar.

image

Alice in Wonderland inoltre ha già incassato globalmente 210.3 milioni di dollari, ma deve uscire ancora in molti mercati internazionali. Per ora si tratta del quattordicesimo miglior lancio internazionale. Il miliardo di dollari totale potrebbe essere veramente alla portata di questa pellicola (che purtroppo subirà una concorrenza molto più spietata di Avatar per quanto riguarda le sale 3D con ben 3 kolossal in uscita prossimamente).

La Gran Bretagna è stato il mercato straniero col maggior incasso con una cifra di incasso estimata a 16.8 milioni di dollari (il più alto incasso per un non-sequel in UK), seguito dalla nostra Italia (13.9 milioni di dollari, anche qui un record per un non-seguito), dalla Russia (12.3 milioni) e dall’Australia (9.2 milioni)

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email