giovedì 4 marzo 2010

Tron diventa un cartone animato per il Disney Channel

image La Disney conferma le voci su due serie animate di Tron e lancia The Avengers: Earth’s Mightiest Heroes

La serie animata di Tron

Alla presentazione per i clienti di martedì scorso, Gary Marsh, presidente di Disney Channels Worldwide ha confermato il rumor di una possibile serie animata di Tron. Nelle intenzioni degli studios, la serie, non ancora in lavorazione, seguirà l’uscita – e, sperabilmente per la Disney, il successo – di Tron Legacy,  e quindi non vedrà la luce prima del 2011. Il progetto servirà a consolidare e a mantenere vivo l’interesse dei fan tra un film e l’altro e a sfruttare un brand che sarà potentemente rilanciato quest’anno con il film e con nuove attrazioni nei parchi a tema americani.
Nel frattempo, una miniserie in dieci parti, che anticiperà la serie principale, è stata programmata su Disney XD per la fine dell’anno e avrà come target i giovanissimi (6-14 anni) che ancora non conoscono l’universo di Tron (il primo film è del lontano 1982). Tron Legacy esordirà nelle sale italiane il 12 gennaio 2011.

La serie animata de I vendicatori

L’altra importante notizia riguarda i primi progetti legati ai personaggi Marvel: Gary Marsh ha confermato che c’è grande interesse per le potenzialità dei personaggi dell’Universo Marvel e la nuova serie dedicata agli “Eroi più Potenti della Terra”, I Vendicatori. il serial animato debutterà su Disney XD il prossimo autunno e si intitolerà The Avengers: Earth’s Mightiest Heroes. Nel trailer (sotto), un attacco alla città di New York, portato da Kang Il Conquistatore, viene prontamente sventato dalla formazione classica, la prima, de I Vendicatori: Capitan America, Iron Man, Thor, Wasp, Giant-Man e Hulk. Personaggi classici e stile ultra-moderno: non resta che aspettare…

Il film de I Vendicatori esordirà nelle sale italiane il 4 maggio 2012.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email