mercoledì 10 marzo 2010

Giacchino e la sua colonna da Oscar

image Michael Giacchino, il celebrato compositore di “Lost”, “Star Trek” e “Up”, ha un modo tutto suo per affrontare un tema così delicato come la morte in un film Disney. “Molte persone mi hanno detto, ‘Mi hai fatto piangere’, ed è così perché io stesso ho pianto,” ha raccontato lui stesso dietro le quinte. “E’ stata una pura riflessione di come mi sentivo guardando il film.” Ma ha preferito un approccio meno diretto invece che uno imagemelodrammatico. Quando Ellie muore “potreste avere la tendenza a sentire i suoni dell’orchestra crescere … ma quando sei in una stanza con qualcuno che ti racconta il più  drammatico momento della sua vita, è molto basso . . . Per me, si trattava di riuscire a mantenere il suono il più tranquillo e rispettoso possibile.”

Quella di quest’anno era la seconda nomination agli Oscar per il compositore del New Jersey, che spesso usa musica italiana vintage come ispirazione. E’ stato nominato nel 2007 per la sua colonna sonora per “Ratatouille”, un altro capolavoro della Pixar.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email