giovedì 18 marzo 2010

Don Hahn parla dei suoi progetti, la Bella e la Bestia e la possibilità di altri classici animati Disney riconvertiti in 3D

image In un’intervista condotta dal sito ComingSoon.net Don Hahn ha parlato di nuovo della riconversione in 3D del classico musical della Disney La Bella e la Bestia, che uscirà nel 2011, per festeggiare il 20° anniversario del film.

“L’abbiamo appena finito due settimane fa, è spettacolare,” afferma. “Penso sia uno dei benefici di aver fatto La Bella e la Bestia con il metodo CAPS, il sistema di animazione al computer, che tutti gli artwork sono stati archiviati in livelli, così abbiamo potuto ritornarci e dimensionalizzarli, trasformandolo in un film 3D. Non posso dire che sia stato facile, ma con un grande aiuto dalla Pixar, e molto aiuto dai geniali esperti di creazione di software, siamo stati in grado di creare un software che fosse in grado di aiutarci a convertirlo”.image

Don ha anche parlato della possibilità che altri classici Disney animati possano essere rieditati in 3D in futuro. “Di certo, il 3D è una gran cosa ora come ora, e se ‘La Bella e la Bestia’ va bene credo che prenderemo anche altri titoli in considerazione per un simile trattamento.”

Oltre che nella riconversione della Bella e la Bestia e l’imminente film della divisione Disneynature, Oceans, Hahn è stato attivamente coinvolto con la produzione del prossimo film in stop-motion di Tim Burton, Frankenweenie, che uscirà sempre nel 2011. E come menzionato quando il progetto venne annunciato, sarà in 3D.

MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email