venerdì 1 gennaio 2010

Da oggi La Marvel entra a far parte ufficialmente della Walt Disney Company


Mi sembra opportuno celebrare l'anno nuovo con una notizia che farà gioire tutti i fan della Disney. Con il 2010 non ci aspettano solo grandi film come Toy Story 3, Prince of Persia, Alice in Wonderland, ma anche l'entrata in casa Disney di un nuovo marchio che rivoluzionerà il modo di fare entertainment, la Marvel.

Fondata nel 1939, la casa di fumetti meglio nota come Marvel Comics, o "Casa delle Idee", diventò presto una delle leader mondiali per la produzione di storie supereroistiche. Furono inventati da Stan Lee, negli anni d'oro della compagnia, personaggi come Spider-Man, I Fantastici 4, Iron Man, Thor, Capitan America; supereroi con superproblemi che presto sono entrati nel cuore di ogni lettore della Marvel, compreso il mio.
Uno dei più grandi punti di forza della Marvel è quello di creare grandi storie che collegano tutti i loro personaggi tra di loro, con dei cross-over a fumetti come Civil War, World War Hulk, Secret Invasion, Dark Reign, solo per citarne alcuni. Questo punto di forza ha permesso che la Marvel facesse conoscere i suoi personaggi anche al mondo del cinema, era la volta di X-Men, prodotto dalla Fox, Spider-Man della Columbia Pictures, e tanti altri titoli, non riusciti, che si concentravano solo sulla spettacolarità degli effetti speciali e non sulla storia. Venne quindi il momento che la Marvel producesse da sola le pellicole cinematografiche sui suoi personaggi, e nel 2008 produsse Iron Man e L'Incredibile Hulk; il loro successo sia di critica che di pubblico ha permesso che la Marvel Studios diventasse uno degli studios indipendenti più famosi, che ben presto cominciò ad attirare major come la Paramount Pictures, che avrà con la Marvel un accordo distributivo di altri quattro film, ma anche della Disney, quest'ultima intenta a sfruttare tutti i 5000 personaggi che la Marvel ha creato in 70 anni di vita.

Era il 31 Agosto quando la notizia dell'acquisizione da 4.3 miliardi di dollari della Marvel da parte della Disney fu ufficiale, e da lì partì un vero e proprio boom che conquistò mezza rete, con folli mush-up che ritraevano Carl Friedricksen nei panni di Hulk (foto), oppure WALL-E con la maschera di Iron Man, a fan in delirio che credevano che nel futuro avrebbero letto fumetti con Superpippo e Capitan America.
E ieri, 31 Dicembre 2009, l'assemblea degli azionisti della Marvel Entertainment Inc., ha approvato l'acquisizione della compagnia da parte della Disney, che da oggi sarà effettiva.
La Marvel Studios continuerà a produrre film, a maggio uscirà Iron Man 2, nel 2011 ci aspetta Capitan America e Thor, nel 2012 I Vendicatori, squadra di supereroi riuniti "per combattere quei nemici che nessun supereroe, da solo, avrebbe mai potuto affrontare", e per finire nel 2012 o 2013 il terzo capitolo di Iron Man, che chiuderà l'accordo distributivo con la Paramount Pictures; dopo Iron Man 3 la Disney si occuperà finalmente di distribuire tutti i film Marvel, escludendo le pellicole come Spider-Man o X-Men, i quali diritti sono rispettivamente della Sony e Fox.
Ma non solo film live-action, da adesso la Disney può sbizzarrirsi con la Marvel; film d'animazione, serie tv, action-figure, e quanto di più inimmaginabile possa fare.

Fonte: Marvel News

E da adesso anche questo a voi caro blog, si divertità con la Marvel, presto parleremo della sua storia nel dettaglio, dei film in produzione e quanto ne verrà fuori da questo accordo miliardario, che cambierà il panorama dell'intrattenimento dei prossimi anni...
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email