mercoledì 18 novembre 2009

Michael Jackson torna a Disneyland

Secondo l'Hollywood Reporter - e a delle fonti molto attendibili - Captain EO dovrebbe tornare a Disneyland il prossimo gennaio. Sembra che il grande successo del documentario "This is it" - 220 milioni di dollari nel mondo in due settimane ha avuto il suo effetto sulla Walt Disney Company. Si spera che i dirigenti possano riportare Captain Eo anche a Disneyland Paris siccome l'attrazione "Tesoro mi si è ristretto il pubblico" non è più popolare.
La buona notizia di questo ritrorno di Captain Eo è che gli effetti 3D dovrebbero essere sviluppati ulteriormente e gli Imageneers useranno probabilmente l'effetto del pavimento che si muove in alcune scene del film - come per esempio quando la sua astronave si schianta sul pianeta.

Per chi non lo sapesse Captain EO, è un cortometraggio musicale di fantascienza, del 1986; realizzato da Michael Jackson, in collaborazione con Francis Ford Coppola e George Lucas.

Captain Eo, durante la navigazione interplanetaria, viene attaccato da una nave non identificata che lo costringe ad un atterraggio di emergenza.
Arrivati sul pianeta il Capitano e il suo equipaggio vengono catturati e portati al cospetto della regina (Anjelica Huston).
Michael allora inizia il suo show che lo porta a salvare il pianeta trasformando tutte le strane creature e la regina stessa in esseri fiabeschi, a colpi di passi di danza.
La storia del film si inspira al fumetto Eclipse Comics3-D Special #18.
"EO" è una parola greca (deriva da "eos") che significa "alba" (lo riporta lo stesso Michael Jackson nel suo libro "Moonwalk").
La canzone principale della colonna sonora è We Are Here To Change the World, mentre nel finale, sui titoli di coda, è possibile sentire Another Part of Me; in realtà una versione primordiale della traccia omonima, in seguito riadattata per l'album Bad, le cui registrazioni sono cominciate nel 1985 e terminate nell'inverno 1987.
Il logo del film ispirò, negli anni '80, il logo della compagnia di videogames "Electric Dreams Software".
Anche se Captain EO fu annunciato per il 1985 e realizzato per la Walt Disney Production, il film è stato mostrato a Disney World, in Florida, la prima volta nel 1986, al "Magic Eye Theater"; fu poi proiettato fino al 1995 circa, nei parchi Disney di tutto il mondo, in esclusiva.
Date di proiezione:
  • Epcot dal 12 Settembre 1986 al 6 Luglio 1994
  • Disneyland dal 18 Settembre 1986 al 7 Aprile 1997
  • Tokyo Disneyland dal 20 Marzo 1987 al Settembre 1996
  • Disneyland Paris dal 12 Aprile 1992 al 17 Agosto 1998
Captain EO è unico per come presenta le scene al pubblico: spesso i teatri vennero modificati o addirittura ricostruiti per poter proiettare questo speciale film.
Gli effetti speciali includono laser sparati sulla testa del pubblico, luci sui muri, fumogeni, e campi stellari per tutto il teatro.
Di una durata si soli 17 minuti costò tra i 17 e i 30 milioni di dollari, Captain EO fu allora il film più costoso mai prodotto, che includeva avanzate tecniche di animazione 3D e di particolare impatto sulla folla.
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email