domenica 15 novembre 2009

La Principessa Tiana registra già il tutto esaurito

Questo Halloween, 4,5 milioni di bambine si sono vestite da principessa, secondo un recente sondaggio della National Retail Federation. Più di un paio di loro sarà una principessa Disney, una categoria che occupa il settimo posto nella lista di quest'anno dei 10 costumi per i bambini.

Cenerentola è stato una perenne favorita, ma in questa stagione, c'è un'altra principessa in crescita. La principessa Tiana, la prima principessa Disney in 10 anni, è anche la prima afro-principessa del marchio americano. Il film, "La principessa e il Ranocchio," è una fiaba musicale in cui Tiana, una ragazza di New Orleans, doppiata dall'attrice Anika Noni Rose, viene scambiata per una principessa da un principe ranocchio, che le chiede di dargli un bacio per rompere l'incantesimo. Anche se il film non arriva nelle sale cinematografiche fino al prossimo 11 dicembre, i costumi di Tiana di Halloween sono già una proprietà sensazionale. E in una caratteristica particolare, il personaggio è più in risonanza con gli adulti che con le bambine.

Deidra Willis, 31 anni, ha fatto molta fatica per rintracciare un costume di Tiana per la sua figlia di 2 anni, Daylin. A un negozio, il costume era già finito. In un altro non c'era proprio traccia. Un amico è stato finalmente in grado di localizzare un costume presso un altro rivenditore, ha detto Willis. Buona cosa, perché Willis era quasi già pronto a creare la propria versione del corredo sulla base delle immagini del trailer del film.

I rappresentanti della Disney Consumer Products confermano di aver ricevuto chiamate da clienti che cercavano costumi. Le vendite, hanno detto, hanno superato le aspettative, soprattutto perché il film non è ancora uscito. Willis in genere non festeggia Halloween, ma quest'anno, la principessa Tiana era una ragione sufficiente per iniziare.

"Sono molto appassionata a questo particolare personaggio della Disney", ha detto Willis. "Ci sono voluti 100 anni. Mi sono stata molto disturbata, perché mi piace il concetto di una principessa, ma non ne esistevano per la comunità afro-americana".

L'eccitazione si estende ben al di là di Halloween. Willis, come molti genitori afro-americani, ha adottato una linea dura per i prodotti Disney. Ha evitato di riempire scatola dei giocattoli della figlia con prodotti troppi prodotti di principesse che non riflettono la sua immagine. L'unico altro prodotto a tema Disney che a acquistato sono dei Pull-Ups, ma ora pianifica di acquistare più prodotti della prinicpessa Tiana.

"Prenderò le bambole di Tiana. Voglio pigiama e pantofole. Quando vado a comprare il letto per mia figlia da Toys'R'Us, voglio che un letto di Tiana sia lì", ha detto Willis.

Se l'interesse nei prodotti di Tiana è prevedibile, un così grande interesse precoce non è alla norma. Solitamente sono i bambini a pregare le loro mamme di comprare loro questa o quella principessa, ma Tiana inverte la tendenza facendo preoccupare le mamme degli acquisti.

La figlia di 5 anni di Nicole Noble, Jaida, ha scelto di essere una ragazza pon pon per Halloween quest'anno (era stata una principessa Disney per tre anni consecutivi, tra cui Biancaneve e Cenerentola), ma Nobles non vede l'ora di acquistare una bambola di Tiana a sua figlia per le feste.

"Mi rifiuto di mettere la Bella Addormentata sul suo letto", ha detto Nobles, di Jonesboro. "Ho sentito parlare di Tiana, e ho detto 'Oh, siamo decisi a comprarne una."

Un libro di cucina per bambini della principessa Tiana, un calendario, l'abbigliamento e i giocattoli di peluche sono già disponibili per l'acquisto online e presso i rivenditori di massa. Un'abito da sposa ispirato alla principessa Tiana, creato da parte del Kirstie Kelly per i matrimoni Disney da favola, sarà disponibile questa primavera.

E 'insolito vedere tanto merchandise che esce sul mercato due mesi prima del film, ha detto Suzanne Diamond, docente di marketing presso l'Università della Pennsylvania, Wharton School of Business e Presidente della Diamond Group Ltd. I primi prodotti di Tiana arrivani nei negozi sono in parte uno sforzo per far sì che la merce sia sugli scaffali per la stagione dello shopping natalizio.

"Normalmente i tempi per l'uscita dei prodotti sono gli stesso del film, forse un po 'prima, in modo da poter sfruttare tutte le emozioni ed estendere il marchio," afferma. "Questo è affascinante perché è davvero guidato dalle mamme. Questo è molto significativo per le mamme e c'è un buon passaparola."

Mentre il brand da 4 miliardi di dollari delle Principesse Disney è supportato da una massiccia strategia di marketing (che dovrebbe iniziare nelle prossime settimane per i prodotti di Tiana), le voci già generate da blog e altre forme più tradizionali di pubblicità ha contribuito alle vendite di successo di tanti prodotti in pochissime ore on-line, ha detto il fondatore della società, Lisa Price. Price, che ha collaborato con la Disney per la linea di shampoo, balsamo, e bagno schiuma, ha detto di vedere analogie tra la storia di Tiana e la propria.

"Mi sento come se questa storia è una storia che va al di là del film. Tiana è qualcuno che ha il sostegno della sua famiglia e la sua famiglia la incoraggia a vivere i suoi sogni. ... Questa è una bella lezione," ha detto Price.

Ma queste voci precoci non sono il tipo che raggiungono i bambini, ha detto Price. E per alcune ragazze giovani, l'importanza di Tiana non ha particolarmente colpito. Ancora, Adrienne Timothy, 10 anni, ha detto di aver trovato ispirazione nella principessa Tiana.

"Stavo guardando la TV e ho visto la pubblicità della principessa Tiana", ha detto. "E mi ha fatto capire che persone diverse possono riuscire in qualcosa ... e mi aiuta a riconoscere che i sogni si possono avverare".

La sua reazione è stata più contenuta rispetto Myrtice Smith, 51 anni, che vive a sud di Atlanta, che ha urlato quando ha visto la principessa di colore della Disney in televisione. Smith, fondatrice di Treasure Girls, un gruppo di tutoraggio, di cui Adrienne ne è membro, e non vedeva l'ora di condividere la notizia con i suoi membri, che vanno dagli 8 ai 20 anni. Quando ha annunciato che avrebbe sarebbe andata a vedere il film a dicembre, solo la metà di loro aveva sentito parlare del film, ha detto.

"Noi lavoriamo molto sulla loro autostima", ha detto Smith. "Ecco perché ho pensato che questo sia un'uscita importante per le ragazze più giovani. L'esperienza di stare lì sedute a guardare la storia scorrere sullo schermo con una principessa di colore contribuirà a rafforzare la loro autostima ".

Smith ha detto che è particolarmente importante che la principessa Tiana proviene dalla Disney.

"Se qualsiasi altra società l'avrebbe fatta, non so se avrebbe avuto un impatto così grande come con la Disney. Abbiamo guardato i suoi film per tutta la vita", ha detto, ricordando i giorni in cui lei e le sue amiche volevano tutte essere Cenerentola. "Credo che si invecchia e ci si renda conto che tutti questi personaggi non sono di colore. [Tiana] è quasi una conferma di come anche una donna di colore...può essere una principessa."
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email