giovedì 10 settembre 2009

Dettagli sulla trama di Cars 2 e Winnie The Pooh e nuovi episodi di Cars Toons

John Lasseter is Unstoppable! Dopo aver ricevuto il Leone d'Oro alla Carriera al Festival di Venezia, John Lasseter è a Londra a presentare nuove anticipazioni sui nuovi film Disney e Pixar.

Ha innanzitutto rivelato nuovi dettagli sulla trama sul sequel di Cars, in uscita in estate 2011. A quanto pare Saetta McQueen con il suo team vanno in giro per il mondo per partecipare alla Corsa dei Campioni: sono cinque piste in cinque paesi diversi, con diverse corse speciali: Formula Uno, Rally, ect. Una delle prime piste è a Tokio, si parte dal Monte Fuji e si arriva in città, poi si va in Germania, a Porto Corsa in Italia (una pista simile al Gran Premio di Monte Carlo), a Parigi, ed infine a Londra, che termina vicino a Buckingham Palace (dove le Guardie sembrano essere interpretate da Land Rover).
Ma la trama del film non sarà incentrata solo sulle corse, infatti ruoterà attorno alla figura di Cricchetto, il quale finisce coinvolto in un caso "Hitchcockiano" di scambio di identità, salva la vita a un agente segreto inglese chiamato Finn McMissile (una Aston Martin) e finisce imbrogliato in un vero e proprio thriller di spionaggio.

Grande novità per i Cars Toons, in arrivo due nuovi altri episodi con protagonista sempre Cricchetto, il primo si chiama Unidentified Flying Mater" (Cricchetto volante non indentificato), dove Cricchetto fuori dall'Area di Parcheggio 51, rimorchia un UFO e lo aiuta a volare. Il secondo si intitola Heavy Metal Mater (Cricchetto Heavy Metal), dove Cricchetto diventa un chitarrista di musica Heavy Metal.

Dopo John Lasseter inaspettatamente conferma i rumour su un nuovo film d'animazione di Winnie The Pooh.
Infatti la Disney intende portare il personaggio nuovamente al cinema nella primavera del 2011. Gli sceneggiatori hanno riletto tutte le fiabe di A.A. Milne e ne hanno trovate cinque che non sono mai state adattate: le trame sono state combinate e trasformate in un lungometraggio d'animazione per grandi e piccini, sviluppato dal veterano Burny Mattinson (lavora alla Disney da 50 anni, e collaborò con Disney stesso ai primissimi film di Pooh), e dai registi Steve Anderson, Clark Spencer e Don Hall. L'idea è quella di mantenere le animazioni molto simili ai disegni originali dei libri, con lo sfondo bianco che emerge dai colori ad acquerello, o le pagine che girano passando da una scena all'altra.

Fonte: Empire
MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email