domenica 10 agosto 2008

Le Cronache di Narnia: Il Principe Caspian

« Tutto quello che conosci sta per cambiare per sempre »

Il 14 Agosto esce in Anteprima nelle sale italiane il Secondo Capitolo delle Cronache di Narnia: Il Principe Caspian. Il film è diretto da Andrew Adamson, già regista del Primo Capitolo di Narnia: Il Leone, la Strega e l'Armadio, e distribuito dalla Walt Disney Pictures e dalla Walden Media. Il cast del primo film, i fratelli Pevensie, sono ritornati, invece tra le new entry ci sono l'inglese Ben Barnes, che interpreta il Principe Caspian, e gli italiani Pierfrancesco Favino, nel ruolo di Lord Glozelle, e Sergio Castellitto, nel ruolo del malvagio Re Miraz.

Se non ancora evete letto il libro, dovreste farlo, ecco la trama priva di anticipazioni:
Dopo un anno passato lontano da Narnia, i quattro ragazzi Pevensie si trovano in una stazione ferroviaria al termine della guerra, nel 1946, pronti per andare a scuola e iniziare il nuovo anno. Ad un certo punto Lucy, Susan, Peter e Edmund si trovano di nuovo a Narnia anche se non ancora consci di ciò. Finiscono su una spiaggia e, dopo una bella nuotata, vanno a cercare da mangiare e da bere. Giungono a delle antiche rovine, che si mettono ad esplorare. Alla fine capiscono che quelle rovine sono quelle del vecchio Cair Paravel, castello dove regnarono a lungo, un tempo . . .
Per chi non lo sapesse, Le Cronache di Narnia: Il Principe Caspian non sarà l'ultimo adattamento cinematografico su Narnia, infatti il terzo libro, Il Vaggio del Veliero sarà portato sul grande schermo, le riprese inizieranno a Gennaio 2009 e il film uscirà il 7 Maggio 2010 con una nuova regia di Michael Apted.

Adesso vi propongo il Trailer e vari Spot, tra cui l'intervista a Ben Barnes e a Favino in Italiano:









MyNewAnimatedLife è un sito indipendente e non autorizzato dalla Walt Disney Company, e rappresenta le opinioni di conoscitori e appassionati dell'arte e tecnologia Disney con le loro quisquilie e pinzillacchere.
Ci riserviamo tutto il diritto di rispondere male a chi si lamenta che è finita la fantasia a Hollywood solo perché stanno facendo un sequel di Mary Poppins. Che poi voglio dire, è tratto dai romanzi originali di P.L. Travers, sono passati più di cinquant'anni, e c'è Lin-Manuel Miranda che farà cose, che problema avete?

Il sito utilizza il Programma affiliazione Amazon.

Per informazioni contattate:
email